Covers e musica leggera: Il Quartetto Cetra

MENU

HOME

 

I big della musica leggera italiana e le cover: Al Bano e Romina Power / Betty Curtis / Dalida / Dori Ghezzi / Fred Bongusto / Gigliola Cinquetti / Iva Zanicchi / Johnny Dorelli / Loretta Goggi / Massimo Ranieri / Mino Reitano / Nicola Di Bari / Orietta Berti / Peppino Di Capri / Quartetto Cetra / Torna all'indice

 

Ads by Google

Quartetto Cetra

Cover

Originale

Interprete

Note

Nella vecchia fattoria (1949)

Old McDonald Had a Farm

Vari tra cui Nat King Cole (1947)

Il Quartetto Cetra è un notissimo gruppo vocale italiano che ha iniziato la sua lunghissima carriera nel 1941 arrivando già nel 1947 alla sua formazione definitiva (Mannucci, Savona, Giacobetti, Chiusano). Nato sul modello dei quartetti vocali swing americani come i Mills Brothers (quindi controcorrente, agli inizi) ha poi seguito una costante evoluzione mantenendo sempre l'attenzione alla qualità musicale ma spostandosi verso l'intrattenimento, soprattutto con il passaggio dalla radio alla televisione. Tra le loro moltissime incisioni anche diverse cover, sia in senso stretto (in lingua originale) sia proposte in italiano. Questo brano, diventato con gli anni una specie di sigla e marchio di fabbrica per il quartetto, è la trasposizione di una filastrocca tradizionale inglese, arrivata in Italia grazie all'album di Nat King Cole del 1947 (78 giri) "King Cole for Kids".

L'orologio matto (1956)

Rock Around The Clock (1954)

Bill Haley & His Comets

Attenti sempre alle nuove sonorità provenienti da oltre oceano, ma prima che il vento del rock fosse percepito anche in Italia, dal Quartetto Cetra anche una versione del prototipo del genere, con testo di Tata Giacobetti (ed esecuzione un po' distante, come ovvio, dal rock 'n roll, senza basso incalzante e meno che mai l'assolo di chitarra elettrica di Danny Cedrone).

Ciao (Oho Aha) (1956) Oho Aha (Versione Tedesca) (1955) Caterina Valente Vers.it. Su 78 giri Cetra DC 6455 / Orig. Su 45 giri Polydor 22485
La lavanderina del Portogallo (1956) Les Lavandières Du Portugal (1955) Jacqueline François Vers.it. Su 78 giri Cetra DC 6454
Perché tu non vuoi (1957) A woman in love (1955) Frank Loesser Originale #19 Billboard Hot 100 in Novembre 1955 (#1 UK). Dal musical "Guys and Dolls". E' stato anche #14 per i Four Aces in Novembre 1955 (#19 UK). Scritto da Frank Loesser come B-side di "Walking the Night Away".
Mustapha (1960) Ya Mustapha (1960) Dario Moreno / Bob Azzam Flexi-disc Red Record N° 20071 all. al Musichiere N° 82 del 28 luglio 1960 / Orig. Su EP Philips ‎– 432 450 BE – incisa anche da Bob Azzam
A media luz (La canzone di Fantomas) (1961) A media luz (1924) Lucy Clory Vers.it. Su 45 giri Ricordi SRL 10223
No Monsieur (1963) Non Monsieur (1962) Machucambos Vers.it. Su 45 giri Polydor NH 54714 / Orig. Su 45 giri Decca 70860 (Francia)
Cinderella Rockefella (1968) Cinderella Rockefella (1968) Esther & Abi Ofarim Vers.it. Su 45 giri CBS 3439 // Orig. Su 45 giri Philips ‎– 6000 168. Un successo internazionale per questa canzone in stile vaudeville per il duo israeliano, coppia anche nella vita allora.

Juanita Banana (1966)

Juanita Banana (1966)

The Peels

Saltiamo agli anni '60 con queste altre tre cover. In questo caso l'originale era un successo pop internazionale dello stesso anno di un gruppo chiamato The Peels (che ha prodotto solo questo singolo e un album con lo stesso nome). Leader del gruppo era Tash Howard che era anche l'autore della canzone, con testo di Murray Kenton. Singolo originale 45 giri Karate Records (US) 45-522. La versione del QC, con testo di Luciano Beretta è stata pubblicata sul singolo 45 giri “Juanita Banana / Tango Courreges” (CBS, 2333).

La Ballata Del Soldato (1966)

The Ballad Of The Green Berets (1966)

Barry Sadler

In questo caso l'origibale era un brano molto discusso, grande successo USA per la canzone originale interpretata da Barry Sadler, un sergente maggiore del corpo speciale per "guerra non convenzionale" dei Berretti Verdi, che l'aveva composta durante una convalescenza seguente ad una infezione grave riportata sul fronte. Il fronte era la guerra del Vietnam, e ovviamente il brano fu osteggiato dai movimenti pacifisti USA e adottato dai sostenitori della necessità dell'intervento. Il brano venne poi inserito anche nella colonna sonora del film I Berretti Verdi (The Green Berets) del 1968, interpretato e prodotto da John Wayne. Originale pubblicato dalla RCA Victor, n.cat. 47-8739. La versione del QC era su 45 giri CBS, n.cat. 2334, lato B "Egli di lassù", versione italiana di Tata Giacobetti. Il testo italiano è però completamente diverso, non esalta l'eroismo e lo spirito di sacrificio dei Berretti Verdi, ma è tutto basato all'arrivederci (o all'addio) all'amata del soldato che parte per la guerra.

Tre minuti (1967)

The 59th Street Bridge Song (Feelin' Groovy) (1966)

Simon & Garfunkel

Questa cover era incisa sul lato B del singolo ”La Ballata Degli Innamorati / Tre Minuti, che venne registrato alla CBS con n.cat.2803 e pubblicato nel giugno del 1967. E' la cover di “Feelin’ Groovy” di Simon & Garfunkel, che chiudeva il lato A del loro LP "Parsley, Sage, Rosemary & Thyme", il testo italiano è di Tata Giacobetti.

L'arcobaleno (1973) Over The Rainbow (1938) Judy Garland Nel 1973 il Quartetto Cetra ha pubblicato un album intitolato “Le canzoni dell'arcobaleno” su disco Carosello CLN 25026, con un nutrito gruppo di cover tutte del periodo 1944-'48 a parte quella che da' il titolo all'album (ma il film è arrivato in Italia dopo la guerra). La prima è appunto il notissimo tema del classico film di Vincent Minnelli Il mago di Oz, con Judy Garland adolescente nella parte di Dorothy.
Bongo Bongo Bongo (1973) Civilization (Bongo Bongo Bongo) (1947) Elaine Stritch Altra notissima canzone, una specie di satira in musica di Bob Hilliard e Carl Sigman con vago retrogusto razzista, scritta per il musical “Angel in the Wings” del 1947, Elaine Stritch era la protagonista e quindi la prima interprete. Altre registrazioni lo stesso anno di Louis Prima (luglio 1947) e di Danny Kaye con le Andrews Sisters (settembre 1947).
Laura (1973) Laura (1944) Emil Newman La canzone originale era il tema del film omonimo di Otto Preminger del 1944 con Dana Andrews e la bellissima Gene Tierney. Musica di David Raksin. La prima e più più nota  versione cantata dell'originale è probabilmente quella di dell'orchesra di Woody Herman del 1945. Molte le versioni solo orchestrali del celebre e romantico tema musicale.
Ombre del passato (1973) Long Ago & Far Away (1944) Gene Kelly & Martha Mears (per Rita Hayworth) Dal film “Cover girl” con Gene Kelly e Rita Hayworth – prima registrazione di Dick Haymes & Helen Forrest su 78 giri Decca 23317
Questa notte saprò (1973) Again (1948) Ida Lupino Canzone interpretata dall'attrice Ida Lupino nel film “Road House” In Italia I quattro rivali, regia di Jean Negulesco); registrata nel 1949 da diversi artisti: nel gennaio 1949 Vera Lynn (78 giri London Records 310); nel febbraio 1949 Doris Day (78 giri Columbia 38467), Vic Damone (Mercury 5261); versioni orchestrali del 1949 di Tommy Dorsey Orch. (78 giri RCA-Victor 20-3427), Gordon Jenkins Orch. (78 giri Decca 24602).
Ricordati ragazzo (1973) Nature Boy (1948) Nat King Cole Originale su 78 giri Capitol 15054. Un successo di Nat King Cole (#1 per 8 settimane in USA nel 1948) scritto e composto dal cantautore George Alexander Aberle, in arte Eden Ahbez.
Serenata a Vallechiara (1973) I Know Why (And So Do You) (1941) Glenn Miller with Paula Kelly & Modernaires Dal film “Sun Valley Serenade” di H. Bruce Humberstone. Originale su 78 giri RCA Bluebird B-11230-A
Viaggio sentimentale (1973) Sentimental Journey (1945) Les Brown & Doris Day Una canzone composta da Les Brown e Ben Homer su testo di Bud Green. Registrata dagli stessi autori con Doris Day al canto, è stato il primo successo della in seguito celebre attrice e cantante, #1 proprio nei giorni della fine della guerra ed inno semi-ufficiale della pace ritrovata e del ritorno a casa dei soldati americani. Originale su 78 giri Columbia 36769.
 

Gli altri interpreti: Anna Oxa / Cocki Mazzetti / Carmelo Pagano / Eugenia Foligatti / Gino / Giovanna / Niky / Le Piccole Ore / Tonina Torrielli / Tina Centi / Rari e meteore
Vedi anche: Tutte le covers / Ultimi inserimenti

Ads by Google

© Musica & Memoria Marzo 2014  / Ricerche e note di Ignazio Sulis e Germano Bava

CONTATTO

HOME