Simon & Garfunkel

MONOGRAFIE

MENU

HOME

 

Simon & Garfunkel su Musica & Memoria:
Greatest Hits, Bookends / Paul Simon: Graceland, One Man's Ceiling is Another Man's Floor, American Tune

 

Č dal nuovo folk, che arrivava nei primi anni '60 partendo dalla riscoperta delle tradizioni popolari instancabilmente portata avanti da Pete Seeger, sempre accompagnata all'impegno, che nasce tutta la musica "bianca" Usa che ha poi dominato il decennio. Un talento musicale puro, ma un po' carente come voce e come immagine, e un suo amico dell'adolescenza, che lo completava in pieno proprio su questi due aspetti, sono stati i questo processo di totale affermazione del genere folk probabilmente i numeri uno a livello mondiale. Grazie anche a un celebre e storico film. Un successo che non nasce in questo caso da fortunati LP ma da un grappolo di canzoni straordinarie sparse in una serie di album che per altri versi presentavano alti e bassi. Canzoni arrivate una per una al grande pubblico e raccolte alla fine del decennio in una antologia  che č diventata alla fine il loro vero album. Dopo questa fase irripetibile Paul Simon non ha esaurito il suo talento, che ha continuato a produrre grandi cose e anche a dare un contributo decisivo ad aprire la porta della musica occidentale al mondo. Art Garfunkel e' stato attore e anche musicista in proprio, ma anche a distanza di molti anni due storici concerti, quello del Central Park nel 1981 e quello dei Fori Imperiali del 2004 hanno dimostrato senza ombra di dubbio che una intera generazione non si č mai dimenticata e mai dimenticherą Simon & Garfunkel.

 

DISCOGRAFIA SINTETICA

Wednesday Morning, 3 A.M. (1964)
Sounds of Silence (1966)
Parsley, Sage, Rosemary and Thyme (1966)
Bookends (1968)
Bridge over Troubled Water (1970)
Simon and Garfunkel's Greatest Hits (1972)
The Concert in Central Park (1982)
Live from New York City, 1967 (2002)

Paul Simon

The Paul Simon Songbook (1965)
Paul Simon (1972)
There Goes Rhymin' Simon (1973)
Still Crazy After All These Years (1975)
Hearts and Bones (1983)
Graceland (1986)
The Rhythm of the Saints (1990)
Songs From the Capeman (1997)
You're the One (2000)
Surprise (2006)
So Beautiful or So What (2011)

(Discografie dettagliate si trovano ovunque in rete. Consigliamo
quelle di Wikipedia edizione inglese e di Allmusic)

______________________
© Musica & Memoria (2013)