Testimonianza:  Radio Regione Trieste

RADIO_LIBERE

HOME

MENU

Enzo Moretti, che ha poi seguito una strada del tutto diversa, ci ha inviato una interessante testimonianza delle sue esperienze come giovanissimo redattore di Radio Regione Trieste, la principale radio operativa, già nel 1976 nel capoluogo giuliano.

Altre testimonianze: Radio Capodistria / Radio Montecarlo / Radio Elle / Radio Luna / Radio Riviera Brenta / Radio Kiss Kiss Napoli / TRS The Radio Station / Radio Dieci Antenna Democratica / Radio Sapri / Radio Napoli City, Radio Onda 102

Lavorare in una radio nel 1976

Considera per prima cosa che allora avevo solo 17 anni e le mie motivazioni di allora non mi permettevano di rendermi troppo conto dove mi trovassi...e così i miei ricordi sono un po' sbiaditi!

Dunque, la trasmissione si chiamava Radio Regione Giovani, il responsabile era il Sig. Renato Leban, il programma era naturalmente in diretta, andava in onda mi pare intorno alle 15.00, durava circa un'ora e veniva seguito da un altro più o meno analogo diretto da Paolo Bressan. Renato Leban spesso era accompagnato da uno o più giovani, ma siccome erano proprio le prime trasmissioni, non ricordo chi fossero (Renato Leban ha poi scritto a M&M comunicandoci che si trattava di missionari Mormoni ...). La "regia" era affidata a Rudy Reyngout. Ero stato scelto dopo un provino con altri due ragazzi e spesso mi trovavo in compagnia di una compagna di liceo (non di classe), Marina Rigutti, l'unica forse che avesse fatto un corso di dizione. Gli altri due esclusi di cui scrivevo erano: Andrea Mitri (sic!), che attualmente si occupa di teatro di improvvisazione (vive attualmente a Firenze), è stato anche un giocatore di calcio di serie B ed ha fatto molte cose, tra cui un'opera teatrale - Fuorigioco di rientro- film dilettantistici, televisione, canzoni, libri... Il terzo si chiama Sergio Fuccaro, che ha occupato una qualche carica nella Cgil della nostra regione. Li nomino perché anche loro successivamente sono divenuti conduttori radiofonici di Radio Regione. Di radio private concorrenti a Trieste mi pare che allora ci fosse solamente Radio Sound Trieste. Noi "funzionavamo" grazie ad un ripetitore militare americano.

I programmi musicali

Io, mi sono divertito per qualche mese, poi, finita la scuola, mi sono dileguato.... Ho ripreso successivamente dopo circa tre anni, ributtato in mischia proprio da Sergio Fuccaro, che mi aveva affidato un programma di musica progressive, di cui mi preparava la scaletta. Il programma si chiamava Miss America (titolo anche della sigla): andava in onda alle 10 di sera, forse di lunedì, quando arrivavo di corsa e mi ritrovavo in radio completamente solo ad armeggiare con un mixer artigianale e parlare contemporaneamente in diretta (due piatti e due piastre di registrazione)! Continuai ancora con Giorgio Vusio. Mi ricordo che allora inventai la "Anteprima radiofonica": per ricordare ai nostri fan che il giorno tal dei tali avremmo fatto uno "special", interrompevamo più o meno burlescamente ai nostri colleghi le loro trasmissioni per inserire una specie di spot, come per esempio io che giocavo al flipper (gli effetti sonori erano in un solo LP..) e che venivo richiamato da Giorgio che stavo andando in onda...
Ricomparve poi Andrea Mitri, assieme a Roberto Danese: fu una lunga collaborazione.

La nostra sede in viale D'Annunzio era praticamente uno scantinato rivestito da lanuggine isolante..

Come è andata negli anni successivi

Roberto Danese poi divenne conduttore anche televisivo di Telequattro Trieste. A proposito, partecipai proprio ad un loro film  (suo con Mitri) che mi pare ebbe un riconoscimento a Castrocaro (?).
Danese era tra l'altro uno dei più attivi "giornalisti" del nostro giornalino di scuola e anche molti altri di allora sono poi divenuti giornalisti veri: per esempio Paolo Condò della Gazzetta dello Sport ed altri di Rai 3.

Grazie sempre ad Andrea Mitri partecipai anche ad un programma di Telequattro che si chiamava "Il Pinguino", dove si esibivano i "dilettanti allo sbaraglio": lo accompagnai con la chitarra. Ricordo che dovemmo registrare in una sala d'incisione per un brano apparentemente "innocuo". In quell'occasione ebbi modo di conoscere e conversare con un allora conduttore che non c'è più: Marco Luchetta, che ovviamente ricordo sempre.

La testimonianza di Renato Leban

In seguito alla pubblicazione di questa pagina ci ha contattato anche il fondatore della radio, fornendoci altre informazioni sulla storica radio di Trieste: "Vorrei precisare che i giovani che mi accompagnavano erano sempre dei missionari Mormoni ( Americani) e che la Radio Regione ha avuto circa una sessantina di persone fra lo staff tecnico e presentatori, tra i quali vorrei ricordare anche un attuale presentatore della Rai TV, Giorgio Bearz."

 

Altre pagine sulle radio libere ð

Radio pirata e radio libere / Radio Caroline / Le radio nel 1976 / Le prime radio libere / La diffusione della musica

 

© Musica & Memoria Settembre 2010

CONTATTO

MENU

HOME


Creative Commons License
Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons.