Ma non è giusto - Kings (She's Not There)

HOME

MENU

   

E' così triste il tuo pianto
ma lui non è qui
Tu sai capire soltanto
che lui non è qui
E non importa che io t'amo
perché nel cuore hai solo lui
se con gli occhi ci incontriamo
vedo lui

Ma non è giusto quello che fai tu
ma non è giusto, di far soffrire me
non l'aspettare più
non tornerà, lo sai
mai più da te

Ma quello che tu non dici
io posso capir
Lui ti farebbe felice
ma lui non è qui

Non ti dovrei più dire "t'amo"
ma già lo so che non potrei
non saprei pensarti mai
vicino a lui

Ma non è giusto quello che fai tu
ma non è giusto, di far soffrire me
non l'aspettare più
non tornerà, lo sai
mai più da te

Non ti dovrei più dire "t'amo"
ma già lo so che non potrei
non saprei pensarti mai
vicino a lui

Ma non è giusto quello che fai tu
ma non è giusto, tu fai soffrire me
non l'aspettare più
non tornerà, lo sai
mai più da te

(Testo italiano di Giuseppe Cassia)

 

She's Not There (Zombies)

 

 

Well no one told me about her the way she lied
Well no one told me about her how many people cried
But it's too late to say you're sorry
How would I know why should I care
Please don't bother tryin' to find her
She's not there

 

Well let me tell you 'bout the way she looked
The way she'd act and the colour of her hair
Her voice was soft and cool
Her eyes were clear and bright
But she's not there

Well no one told me about her, what could I do
Well no one told me about her, though they all knew
But it's too late to say you're sorry
How would I know, why should I care
Please don't bother tryin' to find her
She's not there

Well let me tell you 'bout the way she looked
The way she'd act and the colour of her hair
Her voice was soft and cool
Her eyes were clear and bright
But she's not there

But it's too late to say you're sorry
How would I know, why should I care
Please don't bother tryin' to find her
She's not there

Well let me tell you 'bout the way she looked
The way she'd act and the colour of her hair
Her voice was soft and cool
Her eyes were clear and bright
But she's not there

 

(Rod Argent)

 

Note

 

L'originale è un piccolo gioiello del beat (e oltre) scritto e interpretato dagli Zombies, l'unico gruppo inglese della prima metà degli anni '60 che poteva stare al passo con i Beatles per creatività. Molto meno noti ora (ma abbastanza all'epoca), si può verificare questa affermazione grazie ai molti video presenti su YouTube.

La versione in italiano dei Kings è buona, d'altra parte il gruppo di Verona era dal punto di vista tecnico uno dei migliori gruppi italiani del periodo. Il testo di Cassia prende alcuni spunti da quello originale (leggi la traduzione qui), sempre un triangolo è e tutti e tre alla fine sono rimasti soli. Nella versione inglese però sono i due uomini a parlarsi tra loro, in quella italiana sono il primo dei due abbandonati e la donna.

Vedi anche: I complessi beat e le cover in italiano dei successi stranieri. Inserita anche in una delle playlist di M&M

 

© Musica & Memoria Marzo 2013 / I testi degli autori citati sono riprodotti per soli scopi di ricerca e critica musicale (vedi Disclaimer) / Copia per usi commerciali non consentita

DISCLAIMER

HOME
ENGLISH