Nuovi Angeli - Il dubbio (Carry That Weight)

HOME

MENU

 

Hey
mi viene un dubbio con te
tu baci troppo bene

No
non son geloso di te
ma baci troppo bene
mi sembri un angelo biondo
con gli occhi limpidi innocenti
e quasi ho paura di toccarti
amore

Hey
mi viene un dubbio con te
tu baci troppo bene
no
non son geloso di te
ma baci troppo bene
mi sembri un angelo biondo
che guarda per la prima volta il mondo
e potrei farti male facilmente
amore

Hey
mi viene un dubbio con te
tu baci troppo bene
no
non son geloso di te
ma baci troppo bene

Hey
mi viene un dubbio con te
tu baci troppo bene
no
non son geloso di te
ma baci troppo bene
hey
mi viene un dubbio con te
tu baci troppo bene

 

 

Testo italiano: P. Limiti - F. Piccarreda

 
   

Note

 

Il testo di questo accenno di canzone (era in medley con Golden Slumbers, scelta geniale), pur così breve, non è di semplice interpretazione, contiene evidentemente un messaggio cifrato che il suo autore (Paul McCartney) voleva trasmettere ai suoi compagni di avventura e al mondo.

Probabilmente Paul durante i lavori dell'ultimo album effettivo dei Beatles, peraltro uno dei migliori album del quartetto (e dei migliori in assoluto), Abbey Road, vedeva molto chiaramente la fine prossima della loro avventura iniziata meno di 10 anni prima, e che ciascuno dei quattro avrebbe dovuto portare da solo il proprio peso, nella nuova carriera solistica, piena di incognite, che aspettava tutti loro, e in particolare lui. La festa cominciata quasi per caso finiva proprio quando tutto il mondo celebrava il gruppo beat e ormai rock più famoso in assoluto.

Meno benevola la seconda ipotesi che vede il testo rivolto a sé stesso, a Paul che deve sopportare il peso della intrusa Yoko Ono e del suo riuscito tentativo di separare i quattro "montando" John. Ma è una interpretazione veramente malevola e viziata dal pregiudizio nei confronti di Paul, che proprio nel maggio di quello stesso anno 1969 aveva registrato assieme a John (e senza gli altri due) The Ballad Of John & Yoko, un omaggio al loro amore. La pensavano diversamente su tante cose, ma erano amici.

E il testo italiano? Ognuno può leggerlo e riflettere su questo ennesimo crimine musicale e chiedersi perché mai proprio sulle canzoni del Beatles i parolieri italiani abbiano applicato la massima trascuratezza possibile.

Vedi anche: Tutte le cover in italiano dei Beatles.

 

Beatles  - Carry That Weight

 

Boy, you're gonna carry that weight
Carry that weight a long time
Boy, you're gonna carry that weight
Carry that weight a long time

I never give you my pillow
I only send you my invitation
And in the middle of the celebrations, I break down

Boy, you're gonna carry that weight
Carry that weight a long time
Boy, you're gonna carry that weight
Carry that weight a long time

 

Autore: Paul McCartney © 1969 Northern Songs.

 

Devi portare quel peso

 

Ragazzo, dovrai portare quel peso
Portare quel peso per molto tempo
Ragazzo, dovrai portare quel peso
Portare quel peso per molto tempo

Non ti do il mio cuscino, mai
Ti mando solo il mio invito
E nel bel mezzo dei festeggiamenti, io lascio perdere tutto (1)

Ragazzo, dovrai portare quel peso
Portare quel peso per molto tempo
Ragazzo, dovrai portare quel peso
Portare quel peso per molto tempo

 

Note alla traduzione

(1) "Break down" può indicare un crollo psicofisico o qualcosa che smette di funzionare o qualcosa che svanisce. Una traduzione standard potrebbe essere "io crollo", proponiamo una traduzione che potrebbe essere più coerente con i significati ipotetici di questi versi.

 

© Musica & Memoria Aprile 2015 / Testi originali trascritti e riprodotti per soli scopi di ricerca e critica musicale (vedi Disclaimer) / Copia per usi commerciali non consentita

DISCLAIMER

HOME