Musica & Memoria / Frasi della settimana 

MENU

HOME

 

Vedi anche: Le leggi di Murphy, Una selezione di raffinati insulti, Il nostro sito, Novità del sito

 

Ads by Google

Una frase per ogni settimana

 

 

520

"Signore, deve tornare a valle. Lei cerca davanti a sé / ciò che ha lasciato alle spalle." (Giorgio Caproni)

519

"I was so much older then, I'm younger than that now." (Bob Dylan)

518

"Like a bird on a wire, like a drunk in a midnight choir, I've tried in my way to be free." (Leonard Cohen)

517

"Bisogna affrontare le relazioni con gli altri con fiducia e ironia. L'ironia serve quando la fiducia è mal riposta." (Un amico)

516

"La vita è un gioco dove la prima regola è: essa non è un gioco, è una cosa molto seria." (Alan Watts)

515

"Meglio dell'arrivare, è il viaggiare pieni di speranza." (Proverbio giapponese)

514

"... Nei tuoi occhi / sotto la convessità d'ogni pupilla /appena appena facendo vibrare / le sensibili ciglia / liquidamente scorrevano fiori, navigavano nuvole / e qual che sia il futuro che il mondo m’apparecchia, io gli perdono e anzi l’amerò, sempre, in grazia se non altro di questo." (Evghenij Evtushenko)

513

"Solo i geni e gli stupidi sono intellettualmente autosufficienti." (Stanislaw Lec)

512

"L'origine di tutti i peccati è il senso d'inferiorità - detto altresì ambizione." (Cesare Pavese)

511

"Il presente è una critica del passato, oltre che un suo superamento." (Antonio Gramsci)

510

"Una scorciatoia è la via più lunga tra due punti." (II Legge di Issawi sul progresso)

509

"Se non si parla di una cosa è come se non fosse mai accaduta. Si dà realtà alle cose solo quando se ne parla." (Oscar Wilde)

508

"Non c'è carezza che giunga sino all'anima." (Marguerite Yourcenair)

507

"Non ci sono foto belle o brutte, ci sono foto fatte da vicino e foto fatte da lontano." (Robert Capa)

506

"La scarsa memoria delle generazioni consolida le leggende." (Stanislaw Lec)

505

"All'inferno il diavolo è un eroe positivo." (Stanislaw Lec)

504

"Molti uomini vivono felici senza saperlo." (Luc de Clapiers de Vauvenargues)

503

"In Italia i premi non basta rifiutarli, bisogna non meritarli." (Leo Longanesi)

502

"Nessuno è così stupido da far finta ogni tanto di esserlo." (Stanislaw Lec)

501

"Il coraggio cresce osando e la paura esitando." (Publilio Siro)

500

"L'ambiguità delle nostre lingue, la naturale imperfezione dei nostri idiomi, non rappresentano il morbo post-babelico dal quale l'umanità deve guarire, bensì la sola opportunità che Dio aveva dato ad Adamo, l'animale parlante. Capire i linguaggi umani, imperfetti e capaci nello stesso tempo di realizzare quella suprema imperfezione che chiamiamo poesia, rappresenta l'unica conclusione di ogni ricerca della perfezione." (Umberto Eco)

499

"Non avere potere non è il problema. Quello che è grave è avere responsabilità senza potere." (Gianni Agnelli)

498

"Io amo la semplicità / che si accompagna con l'umiltà. / Mi piace la gente / che sa ascoltare / il vento sulla pelle, / sentire gli odori / delle cose, / catturarne l'anima. / Perché lì c'è verità, / lì c'è dolcezza, / lì c'è sensibilità, / lì c'è ancora amore." (Alda Merini)

497

"Occorre guardare tutta la vita con gli occhi di un bambino." (Henri Matisse)

496

"Non conobbi legami. Allo sbaraglio, andai. / A godimenti ora reali e ora / turbinanti nell'anima / andai, dentro la notte illuminata. M'abbeverai dei più gagliardi vini, quali bevono i prodi del piacere." (Costantino Kavafis)

495

"Sono solo i moderni a diventare sorpassati." (Oscar Wilde)

494

L'unico progetto incompiuto dell'uomo è l'infanzia." (Jean Clair)

493

"Bisogna urlare molto forte oggi se si vuole ancora farsi capire. Ci vogliono cose molto violente. Bisogna prendere le picche, le vanghe, i trapani meccanici per perforare tutto quello che è artificiale, far saltare l’asfalto e ritrovare la terra, la buona terra." (Balthus)

492

"Art. 1. Tutti gli esseri umani nascono liberi ed eguali in dignità e diritti. Essi sono dotati di ragione e di coscienza e devono agire gli uni verso gli altri in spirito di fratellanza / Art. 3. Ogni individuo ha diritto alla vita, alla libertà ed alla sicurezza della propria persona / Art. 18. Ogni individuo ha diritto alla libertà di pensiero, di coscienza e di religione; tale diritto include la libertà di cambiare di religione o di credo, e la libertà di manifestare, isolatamente o in comune, e sia in pubblico che in privato, la propria religione o il proprio credo nell'insegnamento, nelle pratiche, nel culto e nell'osservanza dei riti." (Dichiarazione Universale dei Diritti dell'Uomo - Ratifica di Parigi 20 marzo 1952)

491

"La gentilezza è una lingua che il sordo può sentire e il cieco può vedere." (Mark Twain)

490

"Ogni uomo è più che se stesso, egli rappresenta anche l'unico, particolarissimo, sempre significativo e straordinario punto in cui i fenomeni del mondo si intersecano, solo una volta in questa maniera, mai più." (Hermann Hesse)

489

"Un aspetto curioso della teoria dell'evoluzione è che tutti pensano di capirla!" (Jacques Monod)

488

"L'unico modo per correggere una fotografia è quello di azzeccare la successiva, se la realtà lo permette." (Henri Cartier-Bresson)

487

"L'essenziale dell'amore figura in questo primo moto spontaneo e gratuito che non è mai dovuto, che non è la contropartita di niente." (Vladimir Jankelevitch)

486

"Factum infectum fieri non potest, neque Deus." (Neppure Dio può far sì che un fatto avvenuto non sia avvenuto - Abate Desiderio - teologo medievale)

485

"La scarsa memoria delle generazioni consolida le leggende." (Stanislaw Lec)

484 "Le persone sono più importanti delle cose, i dubbi sono meglio delle certezze, e le critiche meglio dell'adulazione, distingui tra il difficile e l'impossibile e sappi individuare le priorità, non mollare mai." (Paolo Farinetti, comandante della 21ma Brigata Matteotti)
483

"Lo studioso non è l'uomo che fornisce le vere risposte, ma colui che fa le vere domande." (Claude Levi-Strauss)

482

"Mi rifiuto di accettare l'idea che l'umanità sia incatenata con nodi tragicamente indissolubili alla notte senza stelle del razzismo e della guerra, al punto che l'alba luminosa della pace e della fratellanza non possa mai diventare realtà. Credo che perfino nell'attuale imperversare dei colpi di cannone e dei sibili dei proiettili ci sia ancora speranza in un domani più luminoso." (Martin Luther King)

481

"Da Darwin sappiamo di condividere la nostra origine con le altre specie del regno animale, e tutte le specie devono sopportare la loro dose quotidiana di tribolazioni, timori, frustrazioni, pene e avversità. Gli esseri umani, tuttavia, hanno il privilegio di doversi sobbarcare un peso aggiuntivo, una dose extra di tribolazioni quotidiane, causate da un gruppo di persone che appartengono allo stesso genere umano." (Carlo Maria Cipolla, da "Le leggi fondamentali della stupidità umana" - Introduzione)

480

"You cannot have a battle of wits with an unarmed person." (Proverbio americano)

479

"Amo la pioggia. Lava via la tristezza dai marciapiedi della vita." (Woody Allen in "Provaci ancora Sam")

478

"In margine al sentiero un giorno ci sediamo / Tempo è la nostra vita, e nostro unico affanno / le pose disperate in cui per aspettare ci atteggiamo... / Ma Lei non mancherà al convegno.." (Antonio Machado)

477

"Sappi sperare, attendi che cresca la marea / come a riva una nave - e sia lieve salpare." (Antonio Machado)

476

Frase della settimana: "State molto attenti a far piangere una donna, perché Dio conta le sue lacrime. La donna è uscita dalla costola dell'uomo, non dai piedi, infatti non doveva essere calpestata; non è uscita nemmeno dalla testa per essere superiore all'uomo; ma dal fianco per essere uguale, un po' più in basso del braccio per essere protetta, e dal lato del cuore per essere amata." (dal Talmud)

475

"E' già stato tutto scoperto, c'è ancora terra vergine solo nei paraggi della banalità." (Stanisław Lec)

474

"A casa mia sono io che comando. Mia moglie prende soltanto tutte le decisioni." (Woody Allen)

473

"Io desidero il mio desiderio, e l'essere amato non è altro che il suo accessorio." (Roland Barthes)

472

"La detestabile perfezione dell'effimero." (Bianca Valera)

471

"Dimmi con chi dormi e ti dirò chi sogni." (Stanislaw Lec)

470

"Bello è ciò che piace, senza concetto e senza scopo." (Immanuel Kant)

469

"Lo sai qual è l'età più bella? Te lo dico io qual è. E' quella che uno c'ha giorno per giorno. Fino a quando schiatta ... si capisce."  (Bruno Cortona - Vittorio Gassman, dal film di Dino Risi "Il sorpasso")

468

"L'aureola talvolta non lascia arrivare nulla alla testa."  (Stanislaw Lec)

467

"La loro origine (delle canzoni del mediterraneo) è nei canti dei marinai fenici i quali, migliaia di anni fa, spiegando le vele, erano salpati dalla riva le cui acque ora lambivano il giardino della loro casa, ed erano arrivati all'oceano; e in ogni posto avevano lasciato un segno e un ricordo, che nei secoli avrebbe fatto di questo mare l'anima della cultura. Ebrei, elleni, musulmani e cristiani si sarebbero incontrati e divisi, si sarebbero massacrati e poi avrebbero avuto nostalgia gli uni degli altri, e alla fine, uno dopo l'altro, sarebbero usciti di scena. Se ne sarebbero andati, per poi tornare, tra grida di dolore e distruzione, nel bagliore dello scoppio di navi da guerra in fiamme ... nell'odore dell'arrosto d'agnello, nel suono dei giradischi, nelle canzoni che si trascinano stanche, lunghe e disperate."  (Benjamin Tammuz)

466

"L'insensatezza uccide. Gli altri."  (Stanislaw Lec)

465

"Il mondo era così recente, che molte cose erano prive di nome, e per citarle bisognava indicarle col dito."  (Gabriel García Márquez)

464

"Dopo tre ore di domande, di ipotesi teoriche e di verifiche concrete, tornò nel suo ufficio tormentato dalla certezza di non aver trovato nessuna soluzione per tanti problemi, ma esattamente il contrario: nuovi e diversi problemi per nessuna soluzione."  (Gabriel García Márquez)

463

"Era ancora troppo giovane per sapere che la memoria del cuore elimina i cattivi ricordi ed esalta quelli buoni, e che grazie a quell'artificio riusciamo a sopportare il passato."  (Gabriel García Márquez)

462

"E' facile scrivere i propri ricordi, quando si ha una cattiva memoria."  (Arthur Schnitzler)

461

"L'amore ci chiede innocenza. Quella del bambino che si apre al mondo. Perché il dono che ci fa amore, non è la persona che ce lo suscita, ma il mondo che, attraverso quella persona, si dischiude ai nostri occhi."  (Umberto Galimberti)

460

"Quando non si sa di cosa ridere, ecco che compaiono i satirici."  (Stanislaw Lec)

459

"Ci si stanca di tutto, tranne di capire."  (Virgilio)

458

"Dietro ogni articolo della Costituzione, o giovani, voi dovete vedere giovani come voi che hanno dato la vita perché la libertà e la giustizia potessero essere scritte su questa Carta."  (Piero Calamandrei)

457

"Così era nata la filosofia: la filosofia significava andare in piazza e insegnare alla gente come si fa il buon governo, come si conduce bene l'anima, come si rispetta la natura. La filosofia era nata per questo: insegnare agli uomini queste cose. Socrate faceva così, andava in piazza e parlava con la gente. Poi dopo si è arroccata, è diventata una cosa accademica, autoreferenziale, una dottrina. Un qualcosa che assomiglia molto adesso a una sorta di figlia della teologia."  (Umberto Galimberti)

456

"We are made wise not by the recollection of our past, but by the responsibility for our future."  (George Bernard Shaw)

455

"Success does not consist in never making mistakes but in never making the same one a second time."  (George Bernard Shaw)

454

"People who say it cannot be done should not interrupt those who are doing it."  (George Bernard Shaw)

453

"Il problema in Italia non è sapere le cose che bisogna fare. Il problema è farle."  (Mario Draghi)

452

"Non ci innamoriamo di chiunque, ma solo di chi intercetta l'altra parte di noi stessi e quindi ci svela."  (Umberto Galimberti)

451

"La tecnica è la forma più alta di razionalità raggiunta dall'uomo, più alta ancora della razionalità dell'economia, che soffre ancora di una passione umana, la passione per il denaro, da cui la tecnica è esonerata."  (Umberto Galimberti)

450

"Cinismo: non aspettarsi da alcuno più di quanto noi stessi siamo."  (Elias Canetti)

449

"Non l'Uomo ma gli esseri umani abitano questo pianeta. La pluralità è la legge della Terra."  (Hanna Arendt)

448

"So walk tall or, baby, don't walk at all."  (Bruce Springsteen, da New York City Serenade)

447

"L'educazione è l'arma più potente che può cambiare il mondo."  (Nelson Mandela)

446

"Ci saranno sempre degli eschimesi pronti a dettare le norme su come devono comportarsi gli abitanti del Congo durante la calura."  (Stanislaw Lec)

445

"Scrivere aforismi, per chi lo sa fare, è spesso difficile. Ben più facile è scrivere un aforisma per chi non lo sa fare." (Karl Kraus)

444

"Aveva la coscienza pulita. Mai usata."  (Stanislaw Lec)

443

"Cronache da un paese che sta perdendo tempo."  (Michele Serra)

442

"Ci sono stati tempi in cui gli schiavi bisognava comprarli legalmente."  (Stanislaw Lec)

441

"Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali. E` compito della Repubblica rimuovere gli ostacoli di ordine economico e sociale, che, limitando di fatto la libertà e l'eguaglianza dei cittadini, impediscono il pieno sviluppo della persona umana e l'effettiva partecipazione di tutti i lavoratori all'organizzazione politica, economica e sociale del Paese."  (Costituzione della Repubblica Italiana, Principi fondamentali, Articolo 3)

440

"La speranza è una cosa buona, forse la più importante che ci sia. E le cose buone non muoiono mai."  (Andy Dufresne)

439

"Che ci vuole a scrivere un libro? Leggerlo è la fatica."  (Gesualdo Bufalino)

438

"Lasciateci ingaggiare dunque una guerra globale contro l'analfabetismo, la povertà e il terrorismo e lasciateci prendere in mano libri e penne. Queste sono le nostre armi più potenti. Un bambino, un maestro, una penna e un libro possono fare la differenza e cambiare il mondo. L'istruzione è la sola soluzione ai mali del mondo. L'istruzione potrà salvare il mondo."  (Malala Yousafzai)

437

"Per fare un prato occorrono un trifoglio e un'ape / Un trifoglio e un'ape / E immaginazione. / L'immaginazione da sola basterà / Se le api sono poche."  (Emily Dickinson)

436

"Trovo maggior soddisfazione nel capire gli uomini che nel giudicarli."  (Stefan Zweig)

435

"C'è chi si mette degli occhiali da sole per avere più carisma e sintomatico mistero."  (Franco Battiato)

434

"Ne abbiamo avute di occasioni, perdendole, non rimpiangerle, non rimpiangerle, mai."  (Franco Battiato)

433

"Il paese ha bisogno di riforme. Ma anche le riforme hanno bisogno di un paese."  (Altan)

432

"La virtù rimane il vizio più costoso: e deve rimanerlo!"  (Friedrich Nietzsche)

431

"La ragione è un'isola piccolissima nell'oceano dell'irrazionale."  (Immanuel Kant)

430

"Si è curiosi soltanto nella misura in cui si è istruiti."  (Jean-Jacques Rousseau)

429

"Il parlamento non è un congresso di ambasciatori di opposti e ostili interessi, interessi che ciascuno deve tutelare come agente o avvocato; il parlamento è assemblea deliberante di una nazione, con un solo interesse, quello dell'intero, dove non dovrebbero essere di guida interessi e pregiudizi locali, ma il bene generale."  (Edmund Burke, Discorso agli elettori di Bristol, 1774)

428

"Qui il nostro governo favorisce i molti invece dei pochi: e per questo viene chiamato democrazia. Qui ad Atene noi facciamo così. Le leggi qui assicurano una giustizia eguale per tutti nelle loro dispute private, ma noi non ignoriamo mai i meriti dell’eccellenza. (...)."  (Pericle)

427

"Uno spirito forte, un cuore tenero."  (Sophie Scholl)

426

"... quindi mollate le cime, allontanatevi dal porto sicuro, prendete i venti con le vostre vele. Esplorate, scoprite, sognate."  (Mark Twain)

425

"La cosa più dura: tornar sempre a scoprire ciò che già si sa."  (Elias Canetti)

424

"Non vi è comunicazione quando l’imperatore raggiunge il suddito ma quando anche il suddito raggiunge l’imperatore"  (Franz Kafka)

423

"Al giudice occorre più coraggio ad essere giusto apparendo ingiusto, che ad essere ingiusto apparendo giusto." Piero Calamandrei)

422

"La Costituzione deve essere considerata non come una legge morta, ma come un programma politico. La Costituzione contiene in sé un programma politico concordato, diventato legge, che è obbligo realizzare." (Piero Calamandrei)

421

"La libertà è condizione ineliminabile della legalità; dove non vi è libertà non può esservi legalità." (Piero Calamandrei)

420

"L'ovvio è quello che non si vede mai finché qualcuno non lo esprime con la massima semplicità." (Kahlil Gibran)

419

"Libertà è partecipazione." (Giorgio Gaber)

418

"La risposta è dentro di te. E però, è sbagliata." (Quelo)

417

"The best is yet to come." (Barack Obama)

416

"Nessuna distinzione sarà inoltre stabilita sulla base dello statuto politico, giuridico o internazionale del paese o del territorio cui una persona appartiene, sia che tale territorio sia indipendente, o sottoposto ad amministrazione fiduciaria o non autonomo, o soggetto a qualsiasi altra limitazione di sovranità." (Art.2.2 - Dichiarazione universale dei diritti umani - Parigi 1948 - Roma 1955)

415

"Ad ogni individuo spettano tutti i diritti e tutte le libertà enunciate nella presente Dichiarazione, senza distinzione alcuna, per ragioni di razza, di colore, di sesso, di lingua, di religione, di opinione politica o di altro genere, di ordine nazionale o sociale, di ricchezza, di nascita e di altra condizione." (Art.2.1 - Dichiarazione universale dei diritti umani - Parigi 1948 - Roma 1955)

414

Frase della settimana:
"Tutti gli esseri umani nascono liberi ed eguali in dignità e diritti. Essi sono dotati di ragione e di coscienza e devono agire gli uni verso gli altri in spirito di fratellanza." (Art.1 - Dichiarazione universale dei diritti umani - Parigi 1948 - Roma 1955)

413

"La fantascienza è ovunque sia possibile una fuga." (Guido Crepax)

412

"Settembre è il mese del ripensamento, sugli anni e sull'età. Dopo l'estate porta il dono usato della perplessità." (Francesco Guccini)

411

"La cosa più importante della missione Apollo fu dimostrare che l'umanità non è incatenata per sempre a un solo pianeta, e che le nostre visioni possono superare quel confine, e le nostre opportunità sono illimitate." (Neil Armstrong)

410

"Nessuna società, che abbia la maggior parte dei suoi membri poveri e miserabili, può essere prospera e felice." (Adam Smith)

409

"Di cosa ha paura? Della stupidità e dell'ignoranza. Sono pericolose." (Franco Nero)

408

"Il mio maestro mi insegnò com'è difficile trovare l'alba dentro l'imbrunire." (Franco Battiato)

407

Frase della settimana:
"Le Camere approvano ogni anno i bilanci e il rendiconto consuntivo presentati dal Governo. L'esercizio provvisorio del bilancio non può essere concesso se non per legge e per periodi non superiori complessivamente a quattro mesi. Con la legge di approvazione del bilancio non si possono stabilire nuovi tributi e nuove spese. Ogni altra legge che importi nuove o maggiori spese deve indicare i mezzi per farvi fronte." (Costituzione della Repubblica Italiana - Parte Seconda: Ordinamento della Repubblica - Titolo I: Il Parlamento - Sezione II: La formazione delle leggi - Articolo 81)

406

"Dopo un raccolto ne viene un altro." (Alcide Cervi)

405

"Non bisogna rovinare il bene presente col desiderio di ciò che non si ha, ma bisogna riflettere che anche ciò che si ha lo si è desiderato." (Epicuro)

404

"Chi sa solo di calcio non sa niente di calcio." (Josè Mourinho)

403

"E poi ti dicono "Tutti sono uguali, tutti rubano alla stessa maniera". Ma è solo un modo per convincerti a restare chiuso dentro casa quando viene la sera." (Francesco De Gregori)

402

"Uno su mille ce la fa." (Gianni Morandi)

401

"Siamo i figli della Storia, tracciamo le nostre strade personali nel più ricco e interessante degli universi, un universo indifferente alla nostra sofferenza, che offre tutta la libertà perché ci realizziamo pienamente o falliamo in assoluta responsabilità." (Stephen Jay Gould)

400

"Non ci sono norme. Tutti gli uomini sono eccezioni ad una regola che non esiste." (Fernando Pessoa)

399

"Per arrivare alla fonte, bisogna nuotare contro corrente." (Stanisław Lec)

398

"Chi è di memoria corta supera più facilmente l'esame della vita." (Stanisław Lec)

397

"Se ti trovi con un lupo in una grotta, non manifestargli il tuo disprezzo." (Stanisław Lec)

396

"Essere fissati nella differenza è essere servi, essere liberi nei confronti della differenza è essere padroni." (Hegel)

395

"E' più facile spezzare un atomo che un pregiudizio." (Albert Einstein)

394

"Perfino l'eternità, un tempo, durava di più." (Stanisław Lec)

393

"Dalla Luna non si può parlare di bene o di male. Il mondo non è mai buono o cattivo, come non è blu o giallo." (Georg Morris Brandes)

392

"Se tu non speri l'insperabile, non lo troverai." (Eraclito)

391

"Gli uomini si fidano più degli occhi che delle orecchie." (Erodoto)

390

"Spostandoci di luogo in luogo e salendo di un gradino dopo l'altro riusciamo a raggiungere un livello elevato. Finché l'uomo non sale in alto è difficile capire le infinite capacità insite in lui." (Yamamoto Tsunetomo)

389

"«Ma bene... ma bene... ma bene...», diceva gesuitico e tardo lo zio di molto riguardo." (Guido Gozzano)

388

"Da' al tuo spirito l'abitudine del dubbio, e al tuo cuore quello della tolleranza." (Georg Cristoph Lichtenberg)

387

"La maggioranza della gente ha una visione del mondo definita. Dalla minoranza." (Stanisław Lec)

386

"Quando mi sono trovato sul fondo, ho sentito bussare dal basso." (Stanisław Lec)

385

"Non bisogna credere agli indovini che si servono di metodi scientifici." (Stanisław Lec)

384

"Il nostro tempo è limitato, per cui non lo dobbiamo sprecare vivendo la vita di qualcun altro. Non facciamoci intrappolare dai dogmi, che vuol dire vivere seguendo i risultati del pensiero di altre persone. Non lasciamo che il rumore delle opinioni altrui offuschi la nostra voce interiore. E, cosa più importante di tutte, dobbiamo avere il coraggio di seguire il nostro cuore e la nostra intuizione. In qualche modo, essi sanno che cosa vogliamo realmente diventare. Tutto il resto è secondario. Siate affamati. Siate folli." (Steve Jobs)

383

"Non tagliare l'albero su cui sei seduto. A meno che non ti ci vogliano impiccare." (Stanisław Lec)

382

"Capita che l'amo venga inghiottito col pescatore." (Stanisław Lec)

381

"Quando le ragioni sono fragili, si irrigidiscono le posizioni." (Stanisław Lec)

380

"La dissonanza è insieme armonia. I contrari non si escludono, sono interdipendenti." (Ernst Cassirer)

379

"Ogni cosa al mondo racchiude in sé la sua risposta, ciò che porta via tempo sono le domande." (José Saramago)

378

"Lo scrittore che non va in profondità rimane sempre a galla." (Stanisław Lec)

377

"Il coraggio è la virtù delle donne e la paura è la saviezza degli uomini." (Joseph Roth)

376

"È indetto referendum popolare per deliberare l'abrogazione, totale o parziale, di una legge o di un atto avente valore di legge, quando lo richiedono cinquecentomila elettori o cinque Consigli regionali. Non è ammesso il referendum per le leggi tributarie e di bilancio, di amnistia e di indulto, di autorizzazione a ratificare trattati internazionali. Hanno diritto di partecipare al referendum tutti i cittadini chiamati ad eleggere la Camera dei deputati. La proposta soggetta a referendum è approvata se ha partecipato alla votazione la maggioranza degli aventi diritto, e se è raggiunta la maggioranza dei voti validamente espressi." (Costituzione della Repubblica Italiana, Parte II - Ordinamento della Repubblica. Articolo 75)

375

"La proprietà è pubblica o privata. I beni economici appartengono allo Stato, ad enti o a privati. La proprietà privata è riconosciuta e garantita dalla legge, che ne determina i modi di acquisto, di godimento e i limiti allo scopo di assicurarne la funzione sociale e di renderla accessibile a tutti. La proprietà privata può essere, nei casi preveduti dalla legge, e salvo indennizzo, espropriata per motivi d'interesse generale. La legge stabilisce le norme ed i limiti della successione legittima e testamentaria e i diritti dello Stato sulle eredità." (Costituzione della Repubblica Italiana, Rapporti economici. Articolo 42)

374

"Il lavoratore ha diritto ad una retribuzione proporzionata alla quantità e qualità del suo lavoro e in ogni caso sufficiente ad assicurare a sé e alla famiglia un'esistenza libera e dignitosa. La durata massima della giornata lavorativa è stabilita dalla legge. Il lavoratore ha diritto al riposo settimanale e a ferie annuali retribuite, e non può rinunziarvi." (Costituzione della Repubblica Italiana, Rapporti economici. Articolo 36)

373

"La donna lavoratrice ha gli stessi diritti e, a parità di lavoro, le stesse retribuzioni che spettano al lavoratore. Le condizioni di lavoro devono consentire l'adempimento della sua essenziale funzione familiare e assicurare alla madre e al bambino una speciale adeguata protezione." (Costituzione della Repubblica Italiana, Rapporti economici. Articolo 37 -primo comma)

372

"L'ordinamento giuridico italiano si conforma alle norme del diritto internazionale generalmente riconosciute. La condizione giuridica dello straniero è regolata dalla legge in conformità delle norme e dei trattati internazionali. Lo straniero, al quale sia impedito nel suo paese l'effettivo esercizio delle libertà democratiche garantite dalla Costituzione italiana, ha diritto d'asilo nel territorio della Repubblica secondo le condizioni stabilite dalla legge. Non è ammessa l'estradizione dello straniero per reati politici." (Costituzione della Repubblica Italiana, Principi fondamentali. Articolo 10)

371

"L'arte e la scienza sono libere e libero ne è l'insegnamento. La Repubblica detta le norme generali sull'istruzione ed istituisce scuole statali per tutti gli ordini e gradi. Enti e privati hanno il diritto di istituire scuole ed istituti di educazione, senza oneri per lo Stato." (Costituzione della Repubblica Italiana, Titolo II - Rapporti etico-sociali, Articolo 33, primi 3 commi)

370

"Nessuno può essere distolto dal giudice naturale precostituito per legge. Nessuno può essere punito se non in forza di una legge che sia entrata in vigore prima del fatto commesso. Nessuno può essere sottoposto a misure di sicurezza se non nei casi previsti dalla legge." (Costituzione della Repubblica Italiana, Titolo I - Rapporti civili, Articolo 25)

369

"La scuola è aperta a tutti.  L'istruzione inferiore, impartita per almeno otto anni, è obbligatoria e gratuita. I capaci e meritevoli, anche se privi di mezzi, hanno diritto di raggiungere i gradi più alti degli studi.  La Repubblica rende effettivo questo diritto con borse di studio, assegni alle famiglie ed altre provvidenze, che devono essere attribuite per concorso." (Costituzione della Repubblica Italiana, Titolo II - Rapporti etico-sociali, Articolo 34)

368

"L'iniziativa economica privata è libera. Non può svolgersi in contrasto con l'utilità sociale o in modo da recare danno alla sicurezza, alla libertà, alla dignità umana." (Costituzione della Repubblica Italiana, Articolo 41)

367

"La Repubblica promuove lo sviluppo della cultura e la ricerca scientifica e tecnica. Tutela il paesaggio e il patrimonio storico e artistico della Nazione." (Costituzione della Repubblica Italiana, Articolo 9)

366

"Dubitare di tutto o credere a tutto sono due soluzioni ugualmente comode che ci dispensano, l'una come l'altra, dal riflettere." (Jules-Henri Poincaré)

365

"Tre cose che ama, tre cose che odia?  Amo: silenzio, pazienza, dubbio. Odio: chiacchiera, arrogante sicurezza di sé, maleducazione." (Massimo Cacciari)

364

"Educare significa adattare pian piano la personalità del bambino al mondo adulto, contribuire a creare un nuovo e stabile equilibrio nel quale il figlio deve saper rinunciare a certe cose per ottenerne altre, subire frustrazioni e superarle, introiettando così il principio della realtà esterna." (Giovanni Bollea)

363

"Un bambino felice sarà un adulto maturo." (Giovanni Bollea)

362

"Quante maschere deve mettersi l'uomo per non sentire gli schiaffi in faccia!" (Stanisław Lec)

361

"Lo studioso non è l'uomo che fornisce le vere risposte, ma colui che fa le vere domande." (Claude Lévi-Strauss)

360

"Ogni giorno vado cercando sempre un'altra strada." (Friedrich Hölderlin)

359

"Il desiderio d'interrogare la vita viene dalla vita stessa, da quella parte della vita che è ancora nascosta. La vita ci spinge ad interrogare." (Jean Klein)

358

L'ignoranza è forza. La guerra è pace. La libertà è schiavitù." (George Orwell, principi del Socing, da "1984")

357

"La vita è come la bicicletta. Se vuoi rimanere in equilibrio devi muoverti." (Albert Einstein)

356

"La bellezza è l'armonia del caso e del bene." (Simone Weil)

355

"Lascia parlare il tuo cuore, interroga i volti, non ascoltare le lingue ..." (Umberto Eco)

354

"Ecco il mio segreto. E' molto semplice: non si vede bene che con il cuore. L'essenziale è invisibile agli occhi." (Antoine de Saint-Exupéry)

353

"Tutto ciò che è bello è difficile quanto raro." (Spinoza)

352

"Bisogna somigliarsi un po' per capirsi, ma bisogna essere un po' diversi per amarsi. Sì, simili e dissimili ... Ah! Quanto bella potrebbe essere la parola «straniero»" (Paul Geraldy)

350

"Bisogna sempre che dalla testa al cuore l'itinerario sia diretto." (Yehudi Menuhin)

350

"Vivere nell'eternità è vivere alla giornata." (Emil Cioran)

349

"Che differenza resta tra un convinto e un ingannato? Nessuna, se è stato ben ingannato." (Friedrich Nietzsche)

348

"Ciò che fa l'originalità di un uomo è che egli vede una cosa che tutti gli altri non vedono." (Friedrich Nietzsche)

347

"La noia segue l'ordine e precede le bufere." (Leo Longanesi)

346

"I libri migliori sono quelli che vi dicono ciò che sapete già." (George Orwell)

345

"Forse il mondo sarebbe un po' più vivibile se sapessimo come riunire le parole che vagano qua e là." (Josè Saramago)

344

"Io amo l'Italia, non se invece gli italiani amino l'Italia." (Josè Saramago)

343

"Abito la dimora del possibile, ha più porte e finestre della dimora della ragione." (Emily Dickinson)

342

"La grandezza dell'uomo è di essere un ponte e non uno scopo: nell'uomo si può amare che egli sia una transizione e un tramonto." (Friedrich Nietzsche)

341

"Il mondo è pericoloso da vivere! Non tanto a causa di coloro che fanno il male, ma di coloro che guardano e lasciano fare." (Albert Einstein)

340

"E' bene sapere qualcosa dei costumi dei diversi popoli per giudicare dei nostri in modo più equo, e per non credere che sia ridicolo e contrario alla ragione tutto quello che è contrario alle nostre usanze, come sono soliti fare quelli che non hanno visto mai nulla." (Cartesio)

339

"Se almeno dal fondo tutto sembrasse elevato!" (Stanisƚaw Lec)

338

"Tutte le grandi tragedie hanno un happy end, ma chi riesce a star seduto sino alla fine?" (Stanisƚaw Lec)

337

"Se potessi esprimerlo con le parole non ci sarebbe alcun motivo per dipingerlo." (Edward Hopper)

336

"L'alba interrompe spesso bellissimi sogni su di essa." (Stanisƚaw Lec)

335

"A chi tace non si può togliere la parola." (Stanisƚaw Lec)

334

"Se non ti restano più lacrime per piangere, non piangere. Ridi." (Amos Oz, o meglio, sua nonna)

333

"Non potete predire il futuro, in compenso potete inventarlo." (Jean-Marie Pelt)

332

"Il conformismo è il carceriere della libertà e il nemico dello sviluppo." (John F. Kennedy)

331

"Non ci sono norme. Tutti gli uomini sono eccezioni a una regola che non esiste." (Fernando Pessoa)

330

"Bisogna cominciare dall'inizio. E l'inizio di tutto è il coraggio." (Vladimir Jankélévitch)

329

"Il mondo, o viandante, è la nostra patria, un solo Caos ha generato tutti i mortali." (Meleagro di Gadara)

328

"Lo scopo dell'arte non è quello di provocare una scarica momentanea di adrenalina, ma è piuttosto la costruzione progressiva, che impegna tutta la vita, di uno stato di stupore e di serenità." (Glenn Gould)

327

"La musica da' forza, da' allegria e da' senso alla vita." (Daniel Barenboim)

326

"Il nostro compito su questa terra è di crescere, imparare e aprire gli occhi." (Robin Norwood)

325

"Ho visto gabbie che volavano. C'erano dentro aquile." (Stanisław Lec)

324

"Omertà non è più soltanto tacere. Ormai è chiaro che omertà è soprattutto non voler sapere." (Roberto Saviano)

323

"L'insensatezza uccide. Gli altri." (Stanisław Lec)

322

"Le donne ci piacciono perché sono meravigliose, o ci sembrano meravigliose perché ci piacciono?" (Achille Campanile)

321

"Non c'e' alcun rapporto fra gli asparagi e l'immortalità' dell'anima. Gli asparagi si mangiano, l'immortalità' dell'anima no." (Achille Campanile)

320

"In generale, per andare d'accordo con le donne, il segreto è avere torto." (Achille Campanile)

319

"I popoli non devono avere paura dei governi. Sono i governi che devono avere timore del giudizio dei popoli." (V come Vendetta)

318

"EDIPO A COLONO - Di fronte alle mura della ferrigna Tebe. Il grande portone di bronzo è sprangato. Dietro, sui bastioni, la sentinella va avanti e indietro. Il messaggero, appena arrivato, bussa al portone. / UN MESSO: C’è Edipo? / UNA SENTINELLA: No, è a Colono. (Sipario)" (Achille Campanile, da "Tragedie in due battute")

317

"Nella storia contano anche i fatti non avvenuti." (Stanisław Lec)

316

"C'era una volta un uomo che andava per terra e per mare in cerca del Paese Senza Errori." (Gianni Rodari, da Il Libro degli errori)

315

"La pena che i buoni devono scontare per l'indifferenza alla cosa pubblica è quella di essere governati da uomini pessimi." (Platone)

314

"Più piccoli sono i cittadini e maggiore sembra l'impero." (Stanisław Lec)

313

"Non cerchiamo un contatto con le persone ma solo la loro ammirazione, l'invidia, ossia il loro odio. Perché vogliamo essere odiati?" (Agata P. da una lettera a Zygmunt Bauman)

312

"La finestra sul mondo può essere coperta anche con un giornale" (Stanisław Lec)

311

"Libertà è essere proprietario di una buona barca, già pagata e attrezzata per andare lontano. E' essere ancorato in un porto sapendo che posso salpare in qualsiasi momento, avendo abbastanza soldi per poter navigare per un anno o due senza dover lavorare. E soprattutto sapere che nessuno mi aspetta oltre l'orizzonte e che nessuno mi rimpiange quando parto." (Bjorn Larsson)

310

"Mio padre era un marinaio, mio figlio lo sarà." (Francesco De Gregori)

309

"La primavera intanto tarda ad arrivare." (Franco Battiato)

308

"Un passero in una gabbia per aquile è libero." (Stanisław Lec)

307

"In cima ad ogni vetta si è sull'orlo dell'abisso." (Stanisław Lec)

306

"Quando un furbo incontra un fesso, l'affare è fatto." (Antico proverbio pugliese)

305

"Facciamo più quello che è giusto, invece di quello che ci conviene. Educhiamo i figli ad essere onesti, non furbi." (Tiziano Terzani)

304

"PARTE I - Diritti e doveri dei cittadini. TITOLO II - Rapporti etico-sociali. Art. 32: La Repubblica tutela la salute come fondamentale diritto dell'individuo e interesse della collettività, e garantisce cure gratuite agli indigenti. Nessuno può essere obbligato a un determinato trattamento sanitario se non per disposizione di legge. La legge non può in nessun caso violare i limiti imposti dal rispetto della persona umana." (Costituzione della Repubblica Italiana)

303

"Change can happen." (Barack Obama)

302

"Chiedo a tutti: cessate il fuoco. Non rinunciamo al sogno di pace ... Hamas va isolata, ma in Cisgiordania si deve negoziare." (Amos Oz, 28 dicembre 2008)

301

"Mi appello a tutti. Fermatevi un momento sull'orlo del baratro, pensate a quanto siamo vicini a perdere tutto ciò che abbiamo creato." (David Grossman, dal discorso in Piazza Rabin, Tel Aviv, 4 novembre 2006)

300

"Più di tutto mi ripugna il dubbio metodico. Voglio sì dubitare, ma solo quando mi va." (E.M. Cioran)

299

"Non amo l'astrattismo, perché non lo trovo sufficientemente crudele." (Marlene Dumas)

298

"Il discorso si intavola, il ministro si insedia, i problemi sono sul tappeto. In realtà il tappeto sta sotto il tavolo, la sedia sta sul tappeto, il ministro sta sulla sedia, i problemi sono sul tappeto ...)." (Bruno Munari)

297

"Oggi siamo in un periodo di transizione (c'è forse un momento che non è di transizione?)." (Bruno Munari)

296

"Albero: l'esplosione lentissima di un seme." (Bruno Munari)

295

"Conservare lo spirito dell'infanzia dentro di sé per tutta la vita / vuol dire conservare la curiosità di conoscere / il piacere di capire / la voglia di comunicare." (Bruno Munari)

294

"Complicare è facile. Semplificare è difficile." (Bruno Munari)

293

"La rivoluzione va fatta senza che nessuno se ne accorga." (Bruno Munari)

292

"Ognuno è terrone a qualcun altro." (Luciano De Crescenzo)

291

"Uno stupido è uno stupido, due stupidi sono due stupidi. Diecimila stupidi sono una forza storica." (Leo Longanesi)

290

"Bisogna dividere il bene dal male, non il bianco dal nero." (Concita De Gregorio)

289

"Non sei fregato veramente, finché hai da parte una buona storia, e qualcuno a cui raccontarla." (Alessandro Baricco, da La leggenda del pianista sull'Oceano)

288

"Se esiste una soluzione, qual è il problema? Se non esiste una soluzione, qual è il problema?" (Confucio, attribuzione dubbia)

287

"Due cose sono infinite: l'universo e la stupidità umana, ma riguardo all'universo ho ancora dei dubbi." (Albert Einstein)

286

"La stupidità degli altri mi affascina, ma preferisco la mia." (Ennio Flaiano)

285

"Osservare l'incendio dalla riva opposta. Dare al fervore della lotta una battuta d'arresto e osservare la forza dell'avversario ritorcersi contro di lui."
(IX Stratagemma del "riposo". Dall'arte segreta della strategia cinese)

284

"Una palese menzogna non è una menzogna efficace. La menzogna deve apparire reale."
(VII Stratagemma "l'essere nasce dal non essere" ovvero "creare qualcosa dal nulla". Dall'arte segreta della strategia cinese)

283

"Clamore a Oriente, attacco a Occidente. Attaccare quando l'avversario è impreparato e apparire nel punto in cui egli non vi aspetta"
(VI Stratagemma "il lago sopra la terra". Dall'arte segreta della strategia cinese)

282

"Approfittare dell'incendio per darsi al saccheggio - Se un disastro colpisce l'avversario, questa è l'occasione per trarne vantaggio."
(V Stratagemma "il forte sul debole". Dall'arte segreta della strategia cinese)

281

"Dividere l'avversario anziché favorire la sua compattezza - Contrattaccare all'offensiva del nemico anziché sferrare il primo attacco."
(II Stratagemma "dell'acqua". Dall'arte segreta della strategia cinese)

280

"Uccidere con una spada presa a prestito - Quando l'avversario è noto ma l'alleato è ancora incerto, indurre l'alleato a uccidere l'avversario, senza usare la propria forza."
(III Stratagemma. Dall'arte segreta della strategia cinese)

279

"Attendere riposati l'avversario affaticato - Senza combattere direttamente l'avversario, affliggerlo con situazioni logoranti."
(IV Stratagemma. Dall'arte segreta della strategia cinese)

278

"Attraversare il mare per ingannare il cielo - Ciò che si trova abitualmente sotto gli occhi non desta sospetto."
(I Stratagemma. Dall'arte segreta della strategia cinese)

277

"Se i fatti invece dicono il contrario, allora bisogna alterare i fatti. Così la storia si riscrive di continuo. [...] La mutabilità del passato è il dogma centrale." (George Orwell, "1984")

276

"Se abbattete i monumenti, risparmiate i piedistalli, potranno sempre servire." (Stanislaw Lec)

275

"La situazione è drammatica, ma non seria." (Ennio Flaiano)

274

"Frequentare i nani deforma la spina dorsale." (Stanislaw Lec)

273

"E, per un istante, ritorna la voglia di vivere a un'altra velocità."  (Franco Battiato)

272

"La poesia è l'unica prova concreta dell'esistenza dell'uomo."  (Luiz Cardoza y Aragon)

271

"Tutto ciò che esiste nell'universo è frutto del caso e della necessità."  (Democrito)

270

"Seguita la vita come prima / con gente in piedi, seduta, / e che cammina."  (Patrizia Cavalli)

269

"All'ombra di una metafora / datemi una margherita / perché io possa tenerla in mano / la margherita."  (Patrizia Cavalli)

268

"L'educazione permette di mangiare / con educazione e permette / altre cose; ma se vuoi volare / le ali si hanno o non si hanno."  (Patrizia Cavalli)

267

"Mio padre era un marinaio, mio figlio lo sarà."  (Francesco De Gregori)

266

"Giunge un momento in cui non imitiamo più altri che noi stessi."  (E.M. Cioran)

265

"Todo modo, todo modo, para buscar y hallar la voluntad divina."  (St. Ignazio di Loyola)

264

"Molto ha vissuto - chi nei nostri giorni ha vissuto ..." (Marina Cvetaeva)

263

Non si abita un paese, si abita una lingua. Una patria è questo e nient'altro." (E.M. Cioran)

262

"Le ultime foglie cadono danzando. Occorre una grande dose d'insensibilità per fronteggiare l'autunno." (E.M. Cioran)

261

"Vedere con cento occhi e guardare con uno sguardo solo." (Alessandro Baricco, da "Moby Dick")

260

"Tutto quanto si può classificare è perituro. Dura solo ciò che è suscettibile di molteplici interpretazioni." (E.M. Cioran)

259

"La passione della musica è in sé stessa una confessione. Ne sappiamo di più su uno sconosciuto che vi si dedica che su qualcuno che le è insensibile, e che avviciniamo tutti i giorni." (E.M. Cioran)

258

"Non allungate la vita col letargo." (Stanisław Lec)

257

"Le proporzioni del bello sono semplici - il 100%" (Stanisław Lec)

256

"Soffiamo da soli nelle nostre vele!" (Stanisław Lec)

255

"Bisogna moltiplicare le idee al punto che non vi siano guardiani sufficienti per controllarle."  (Stanisław Lec)

254

"Buongiorno luce del sole / Ho bisogno di ridere, e quando spunta il sole / Ho qualcosa per cui ridere."  (Paul McCartney, da "Good Day Sunshine")

253

"Non esiste la matematica che serve e quella che non serve. Esiste la matematica che si sa e quella che non si sa. Quella che non si sa, non serve!"  (Prof. Alessandro Ossicini)

252

"Hanno fama di essere effimeri i fiori del ciliegio. Eppure hanno atteso l'uomo che ben di rado durante l'anno li contempla." (Poesia giapponese del X secolo)

251

"Gli ideali non sono fatti per gli idealisti." (Stanislaw Lec)

250

"Non si nasce liberi, lo si diventa."  (Bjorn Larsson)

249

"Non dice nulla, ma come sa spiegarlo!"  (Elias Canetti)

248

"Charlie Brown: «Perché sono stato messo su questa terra?»; Linus: «Per fare felici gli altri.» Charlie Brown: «Perchè gli altri sono stati messi su questa terra?»"  (Charles M. Schulz)

247

"L'ottimista pensa che questo sia il migliore dei mondi possibili, e il pessimista sa che è così."  (Robert Oppenheimer)

246

"E' sempre la cosa migliore dire la verità, a meno che, ovviamente, tu sia un mentitore veramente eccezionale."  (Jerome K. Jerome)

245

"L'arte è una menzogna che ci fa capire la verità." (Pablo Picasso)

244

"Dobbiamo imparare a conciliare l'individualismo necessario per il progresso con la solidarietà necessaria per la sopravvivenza." (Bertrand Russell)

243

"E Berta filava / filava la lana / ma la lana era amianto / per il vestito del santo / e la gente diceva / anvedi che santo, vestito d'amianto!" (Rino Gaetano)

242

"Si può essere virtuosi di una falsa musica". (Stanislaw Lec)

241

Per tutta la sua vita ha guardato lontano, verso le stelle, verso l'orizzonte, verso il futuro.  Non ha mai posto attenzione a dove era, a cosa stava facendo." (Maestro Yoda, da "Guerre stellari")

240

"Mausoleo: l'ultima e la più bizzarra follia del ricco."  (Ambrose Bierce)

239

"Chissà cosa avrebbe scoperto Colombo se l'America non gli avesse sbarrato la strada." (Stanislaw Lec)

238

"Ero molto più vecchio un tempo, sono più giovane ora." (I was so much older then, I'm younger than that now) (Bob Dylan, da "My Back Pages")

237

".. chi suda, chi lotta, chi mangia una volta / chi gli manca la casa, chi vive da solo / chi prende assai poco, chi gioca col fuoco / chi vive in Calabria, chi vive d'amore ... ... Ma il cielo è sempre più blu ..." (Rino Gaetano)

236

"Segno certo d'amore è desiderare di conoscere, di rivivere, l'infanzia dell'altro." (Cesare Pavese)

235

Prima del temporale la polvere, che presto sparirà per un lungo periodo, si solleva vorticosamente un'ultima volta." (Joahann Wolfgang Goethe)

234

"Il sogno è una costruzione dell'intelligenza, cui il costruttore assiste senza sapere come andrà a finire." (Cesare Pavese)

233

"Perché mai mentono quelli che non conoscono la verità?" (Stanislaw Lec)

232

"Pochi sono gli amici di un uomo in sé, molti quelli della sua buona sorte." (Baltasar Gracián)

231

"Se si dice la verità si è sicuri, prima o poi, di essere scoperti." (Oscar Wilde)

230

"La donna che non riesce a rendere interessanti i suoi errori è solo una femmina." (Oscar Wilde)

229

"Si comincia con il disimparare ad amare gli altri e si finisce col non trovare più niente in noi stessi degno di essere amato." (Friedrich Nietzsche)

228

"Voi che vivete sicuri / Nelle vostre tiepide case / Voi che trovate tornando a sera / Il cibo caldo e visi amici: / Considerate voi se questo è un uomo ..." (Primo Levi)

227

"Alcuni condividono i miei punti di vista. Ma non io i loro." (Karl Kraus)

226

"E il mio maestro mi insegnò com'è difficile trovare l'alba dentro l'imbrunire." (Franco Battiato)

225

"Perché sei un essere speciale, ed io avrò cura di te." (Franco Battiato)

224

"Le opere dei grandi maestri sono soli che sorgono e tramontano attorno a noi. Tornerà così il tempo per ogni grande opera che ora è tramontata." (Ludwig Wittgenstein)

223

"La scarsa memoria delle generazioni consolida le leggende." (Stanislaw Lec)

222

"Più è ricca la tua fantasia, più ti senti povero." (Stanislaw Lec)

221

"Consultare: consiste nel richiedere l'approvazione altrui in merito ad una decisione già adottata." (Ambrose Bierce)

220

"Zelo: malattia nervosa che colpisce a volte i giovani e gli inesperti." (Ambrose Bierce)

219

"Le donne ricordano solo gli uomini che le hanno fatte ridere; gli uomini solo le donne che li hanno fatti piangere." (Henri de Règnier)

218

"Le donne sono capaci di tutto, e gli uomini di tutto il resto." (Henri de Règnier)

217

"Vedi di non chiamare intelligenti solo quelli che la pensano come te." (Ugo Ojetti)

216

"Non è la libertà che manca; mancano gli uomini liberi." (Leo Longanesi)

215

"L’anima è quella cosa che ci chiede se l’anima esiste." (Mario Quintana)

214

"Buttate pure via / ogni opera in versi o in prosa / Nessuno è mai riuscito a dire / cos'è, nella sua essenza, una rosa." (Giorgio Caproni)

213

"Una legge ottica: da lontano sembra tutto più grande." (Stanislaw Lec)

212

"La terra - questo puntino sotto l'interrogativo." (Stanislaw Lec)

211

"Il sorriso arricchisce chi lo riceve senza impoverire chi lo dona." (Mario Quintana)

210

"E' lungo le vie traverse, e non sulla strada maestra, che si trova la vita." (Robert Walser)

209

"Chi non comprende uno sguardo non riuscirà a comprendere una lunga spiegazione." (Mario Quintana)

208

"I veri analfabeti sono quelli che hanno imparato a leggere e non leggono." (Mario Quintana)

207

"Il segreto è non correre dietro alle farfalle... É curare il giardino perché loro vengano da te." (Mario Quintana)

206

"Con le donne accade due volte di non saper cosa dire: all'inizio e alla fine di un amore. (Gesualdo Bufalino)

205

"Si può essere virtuosi di una falsa musica". (Stanislaw Lec)

204

"Chi fa sogni di potenza non russi forte". (Stanislaw Lec)

203

"Con una fila di zeri è facile fare una catena". (Stanislaw Lec)

202

"La felicità si racconta male perché non ha parole, ma si consuma e nessuno se ne accorge". (Jeanne Moreau - Catherine nel film Jules et Jim)

201

"L'adulto non crede a Babbo Natale. Ma lo vota". (Pierre Desproges)

200

"Solo l'amore con la sua scienza ci rende così innocenti." (Violeta Parra)

199

"Non pretendete che chi ha il bavaglio sulla bocca ve lo dica." (Stanislaw Lec)

198

"Di saggezza dovrebbe essercene in abbondanza, chi è infatti che se ne serve?" (Stanislaw Lec)

197

"Le nostre parole sono diventate confuse, il nemico le ha stravolte fino a farle diventare irriconoscibili." (Bertolt Brecht)

196

"E' stato già scritto tutto, per fortuna ancora non tutto pensato." (Stanislaw Lec)

195

"E' così che muore la libertà: sotto scroscianti applausi." (Senatrice Padmé Amidala, Guerre Stellari, Episodio III)

194

"L'aforisma non coincide mai con la verità: o è una mezza verità o è una verità e mezzo." (Karl Kraus)

193

"Nessuno sa essere tanto modesto da non considerarsi migliore di quanto effettivamente sia." (Guido Ceronetti)

192

"La porta dell'apprendimento è chiusa dal di dentro." (Chris Argyris)

191

"Esistono grandi parole così vuote che ci si possono imprigionare i popoli." (Stanislaw Lec)

190

"Entrambi sono difetti, sia il credere a chiunque, sia il non credere a nessuno." (Seneca)
[Utrumque enim vitium est, et omnibus credere, et nulli]

189

"La brevità è l'anima della saggezza." (William Shakespeare)

188

"Una goccia di luce vale più di un oceano di oscurità." (Joubert)

187

"Le nostre canzoni sono come voi e me: il risultato di una lunga catena di persone." (Pete Seeger)

186

"Furob col là, al dis che il so padron l'è un milionari." [Furbo quel tipo, va in giro a dire che il suo padrone è un milionario] (Ciro Arduini)

185

"Le dita dei servi lasciano le impronte dei padroni." (Stanislaw Lec)

184

"Il problema di scegliere, il problema di tutta la vita." (Georges Perec)

183

"Non mi piace chi beve presso un cratere colmo / narrando risse e guerre lacrimose, / ma chi mescendo amore e poesia, non pensa / che al piacere diletto." (Anacreonte)

182

"Una cosa non è necessariamente vera perché un uomo è morto per realizzarla." (Oscar Wilde)

181

"Quando si vede un gigante, si ponga mente anzitutto alla posizione del sole e si badi che non sia l'ombra di un pigmeo." (Novalis)

180

"A chi non capisce l'allusione è inutile fornire la spiegazione." (Guido Ceronetti)

179

"Si comprendono le profezie solo quando si vedono avverate." (Blaise Pascal)

178

"La libertà ritornerà presto, e noi usciremo dall'ombra." (Leonard Cohen, dalla canzone The Partisan)

177

"Prima la potenza serviva alle ideologie, ora le ideologie servono alla potenza." (Cesare Pavese)

176

"Il professionismo dell'entusiasmo è la più nauseante delle insincerità." (Cesare Pavese)

175

"Perché è sconsigliabile perdere la testa? Perché allora si è sinceri." (Cesare Pavese)

174

"Non si ricordano i giorni, si ricordano gli attimi." (Cesare Pavese)

173

"Le gambe delle donne sono dei compassi che misurano il globo terrestre in tutti i sensi, donandogli il suo equilibrio e la sua armonia." (François Truffaut)

172

"E' difficile riconoscere chi segue la corrente spontaneamente." (Stanislaw Lec)

171

Mi sono sorpreso più volte a cercare me stesso sul globo con la lente d'ingrandimento." (Stanislaw Lec)

170

"Nessun vincitore crede al caso." (Friedrich Nietzsche)

169

"I nomi collettivi servono a far confusione. «Popolo, pubblico...». Un bel giorno ti accorgi che siamo noi. Invece, credevi che fossero gli altri." (Ennio Flaiano)

168

"Si ritiene la cosa non spiegata e oscura più importante di quella spiegata e chiara." (Friedrich Nietzsche)

167

"Si può chiudere un occhio sulla realtà, ma non sui ricordi." (Stanislaw Lec)

166

"Non si arriva mai tanto lontano come quando non si sa più dove si va." (J. Wolfgang Goethe)

165

"Brutti tempi quelli in cui i pazzi guidano i ciechi." (William Shakespeare)

164

"Ognuno vuole amici potenti. Ma loro ne vogliono di più potenti." (Elias Canetti)

163

"Prossimo (s.m.): uno che ci è stato imposto di amare come noi stessi ma che fa di tutto per farci disubbidire." (Ambrose Bierce)

162

"La vita è un libro con tutte le note in fondo." (Raul Montanari)

161

"Chi vuole cambiarti non è te che vuole." (Raul Montanari)

160

"L'errore nasce sempre dalla tendenza dell'uomo a dedurre la causa dalle conseguenze." (Arthur Schopenhauer)

159

"E' buio in quello stato in cui brillano le canaglie." (Stanislaw Lec)

158

"Non è la libertà che manca; mancano gli uomini liberi." (Leo Longanesi)

157

"Ma le cose mica bisogna provarle, per sapere se vanno bene oppure no: le si può prevedere, così non si fanno errori" (Nanni Moretti, da "Bianca").

156

"La verità si troverebbe nel mezzo. Nient'affatto. Solo nella profondità." (Arthur Schnitzler)

155

"Il dubbio è il lievito della conoscenza." (Alessandro Morandotti)

154

"Io credo che l'amore non si possa comprare che con l'amore." (Marlon Brando, dal film "Viva Zapata!").

153

"E' difficile leggere nel proprio analfabetismo." (Stanislaw Lec)

152

"Non ti libererai più di me - Non ho mai tentato." (Ingrid Bergman e Cary Grant, dal film "Notorious" di Alfred Hitchcock)

151

"Se tutto e' imperfetto in questo imperfetto mondo, l'amore invece e' perfetto nella sua assoluta e squisita imperfezione." (Ingmar Bergman, da "Il settimo sigillo")

150

"L'amore ha una misura: quello a cui si e' pronti a rinunciare". (Ava Gardner, dal film "Pandora")

149

"Queste sono solo parole vuote. La verità è nel silenzio. La forza è nella quiete." (Il monaco guerriero Li-Mu-Bai, dal film "La tigre e il dragone")

148

"Ti ci vorrebbero almeno quattro secondi per andare di qui alla porta. Te ne do due. (Audrey Hepburn a George Peppard nel film "Colazione da Tiffany")

147

"Quando vincer da l'impeto e da l'ira / si lascia la ragion, né si difende, / e che 'l cieco furor sí inanzi tira / o mano o lingua, che gli amici offende; / se ben dipoi si piange e si sospira, / non è per questo che l'error s'emende." (Ludovico Ariosto)

146

"Molti consigli de le donne sono / meglio improviso, ch'a pensarvi, usciti; / che questo è speziale e proprio dono / fra tanti e tanti lor dal cielo largiti." (Ludovico Ariosto)

145

"Alcun non può saper da chi sia amato / quando felice in su la ruota (della fortuna) siede / però che ha i veri e i falsi amici a lato / che mostran tutti una medesma fede." (Ludovico Ariosto)

144

"Il popolo non si fida, ma segue." (Fleur Jaeggy)

143

"Nessuno si è mai ucciso perché non riusciva ad amare il prossimo suo come se stesso." (Marcello Marchesi)

142

"E anche questo Natale ce lo siamo levati dalle palle." (Ivo Garrani, da "Vacanze di Natale", fratelli Vanzina)

141

"Il primo abbonato al telefono non sapeva a chi telefonare." (Marcello Marchesi)

140

"In bicicletta il vento è sempre contrario." (Marcello Marchesi)

139

"L'uomo fa dei movimenti inutili. Per questo è superiore alla macchina." (Marcello Marchesi)

138

"Tutti gli uomini sono uguali, ma solo pochi riescono a liberarsi da questo handicap." (Marcello Marchesi)

137

"La libertà non è star sopra un albero / non è neanche avere un’opinione / la libertà non è uno spazio libero / libertà è partecipazione." (Giorgio Gaber)

136

"Quanto più su l'instabil ruota vedi / di Fortuna ire in alto il miser uomo, / tanto più tosto hai da vedergli i piedi / ove ora ha il capo, e far cadendo il tomo." (Ludovico Ariosto)

135

"Si ha bisogno di frasi infinitamente lontane, che si capiscono appena, come appiglio attraverso i secoli." (Elias Canetti)

134

"Gli uomini sono nati gli uni per gli altri; o li educhi o li subisci." (Marco Aurelio)

133

"La cosa più dura: tornar sempre a scoprire ciò che già si sa." (Elias Canetti)

132

"Voleva cominciare proprio dall'inizio. Dov'è l'inizio?" (Elias Canetti)

131

"Chissà che sarà di noi? Lo scopriremo solo vivendo." (Mogol / Battisti)

130

"Vivere non è difficile, potendo poi rinascere." (Franco Battiato)

129

"Nessuno si stanca di ricevere benefici; inoltre, il beneficiare è azione secondo natura. Non stancarti dunque mai di beneficare te stesso in colui che benefichi." (Marco Aurelio)

128

"Quanto è avvenuto è peggio di un crimine, è un errore." (Talleyrand)

127

"Il fuoco. Il suo trionfo sarà anche la sua fine." (Eraclito)

126

"Una lunga strada comincia con un piccolo passo" (Confucio)

124-125

"L'immaginazione è più importante del sapere." (Albert Einstein)

123

"La missione dell'arte non è copiare la natura ma esprimerla." (Honorè de Balzac)

122

"La vera questione non è se le macchine pensano, ma se gli uomini pensano." (F.B. Skinner)

121

"Se vuoi conoscere il tuo passato, sapere che cosa ti ha causato, allora osservati nel presente, che è l'effetto del passato. Se vuoi conoscere il tuo futuro, sapere che cosa ti porterà, allora osservati nel presente, che è la causa del futuro. (Siddharta, "Majjhima Nikaya")

119-120

"L'inerzia è una forma logora della disperazione." (Antoine de Saint-Exupéry)

118

"L'uomo è la misura di tutte le cose: di quelle che sono, per ciò che sono, di quelle che non sono, per quello che non sono." (Protagora)

117

"La distinzione tra un problema e una situazione difficile è che un problema ha una soluzione, mentre con una situazione difficile possiamo soltanto imparare a convivere." (Abraham Kaplan)

116

"Tutto è illusione. Compresa la frase precedente." (Stanislaw Lec)

115

"E' difficile leggere nel proprio analfabetismo." (Stanislaw Lec)

114

"Il fato conduce dolcemente chi lo segue, trascina chi gli resiste." (Ducunt fata volentem, nolentem trahunt)

113

"Se il grido di libertà esige un errore grammaticale, fallo!" (Stanislaw Lec)

112

"Noi due le mani nostre abbiamo da donare / Dammi la tua ti condurrò lontano." (Paul Eluard)

111

"Certi vizi sono più noiosi della stessa virtù. Soltanto per questo la virtù spesso trionfa." (Ennio Flaiano)

110

"L'unica maniera di scoprire i limiti del possibile è superarli e finire nell'impossibile." (Seconda legge di Clarke)

109

"La ricerca della verità non ammette l'uso della violenza nei confronti dell'avversario, ma richiede che questo venga distolto dall'errore con la pazienza e la comprensione." (M.K. Gandhi)

108

"Desiderare l'impossibile è da folli: è quindi impossibile che i malvagi non si comportino in tal modo." (Marco Aurelio)

107

"Povera terra, tutte le nostre ombre le cadono sopra." (Stanislaw Lec)

106

"L'uomo si piace soprattutto quando, con fanatismo cieco, si fa sostenitore di qualcuno." (Elias Canetti)

105

"Loro hanno la forza, ma non la ragione." (Tacito)

104

"Non bisogna muoversi da un punto morto a spese dei vivi." (Stanislaw Lec)

103

"Statte zitto, statte zitto, statte zitto, a cicalò." (Alberto Sordi)

102

"A volte occorrono suggeritori per suggerire ciò che non si deve dire." (Stanislaw Lec)

101

"Chi è arrivato, torna indietro." (Bruce Chatwin)

100

"Chi non aspetta l'inaspettabile, non lo raggiungerà mai." (Eraclito)

99

"Non occorre sperare per intraprendere, né occorre riuscire per perseverare." (Guglielmo D'Orange)

98

"E' possibile fallire in molti modi, mentre è possibile riuscire in un modo solo." (Aristotele)

97

"Se vuoi capire la vita guarda indietro, se vuoi viverla guarda avanti." (Soren Kierkegaard)

96

"In cima ad ogni vetta si è sull'orlo dell'abisso." (Stanislaw Lec)

95

"La vita è ciò che succede mentre noi pensiamo ad altro" (Oscar Wilde)

94

"E' meglio fare e pentirsi che non fare e pentirsi." (Niccolò Machiavelli)

93

"Quando incontri qualcuno, non chiedergli da dove viene, ma dove va." (Papa Giovanni XXIII)

92

"Le vie di mezzo assommano i vizi degli estremi." (Immanuel Kant)

91

"E se fossimo soltanto il ricordo di qualcuno?" (Stanislaw Lec)

90

"Anche una busta vuota ma sigillata contiene un segreto." (Stanislaw Lec)

89

"Il prezzo più alto si paga per l'orgoglio, buon per il verme che non ce l'ha." (Elias Canetti)

88

"Chi ha subito una violenza, diventerà violento." (Sigmund Freud)

87

"Nessuno s'inganni. Se qualcuno fra di voi s'immagina di essere savio in questo secolo, diventi pazzo affinché diventi savio." (Philip K. Dick, da "La svastica sul sole" [The Man in the High Castle])

86

"Comprati la tua libertà, Jim, è l'unica cosa a cui servono i soldi!." (John Silver, da "La vera storia del pirata Long John Silver", Bjorn Larsson)

85

"Chi ha imparato abbastanza, non ha imparato niente." (Elias Canetti)

84

"«Ho fatto questo» - dice la mia memoria. «Non posso aver fatto questo» - dice il mio orgoglio, e resta irremovibile. Alla fine è la memoria a cedere." (Friedrich Nietzsche)

83

"Il risultato non è che la minima parte dell'esperienza." (Elias Canetti)

82

"Il presente comprende tutto il passato." (Antonio Gramsci)

81

"Il suo pensiero sorgeva dall'oscura zona di confine. Non sapeva spiegarlo a parole, ma sentiva che quanti si preparano in anticipo a tutte le emergenze della vita, possono equipaggiarsi a spese della gioia." (E.M. Forster, da "Casa Howard")

80

"Nessun sogno è mai stato così insensato come la sua spiegazione." (Elias Canetti)

79

"La persona stupida è il tipo di persona più pericoloso che esista ." (Carlo M. Cipolla, Quinta legge fondamentale della Stupidità umana)

78

"Le persone non stupide sottovalutano sempre il potenziale nocivo delle persone stupide. In particolare i non stupidi dimenticano costantemente che in qualsiasi momento e luogo, ed in qualunque circostanza, trattare e/o associarsi con individui stupidi si dimostra infallibilmente un costosissimo errore ." (Carlo M. Cipolla, Quarta legge fondamentale della Stupidità umana)

77

"Una persona stupida è una persona che causa un danno ad un'altra persona o gruppo di persone senza nel contempo realizzare alcun vantaggio per sé od addirittura subendo una perdita." (Carlo M. Cipolla, Terza (ed aurea) legge fondamentale della Stupidità umana)

76

"La probabilità che una certa persona sia stupida è indipendente da qualsiasi altra caratteristica della stessa persona." (Carlo M. Cipolla, Seconda legge fondamentale della Stupidità umana)

73-75

"Sempre ed inevitabilmente ognuno di noi sottovaluta il numero di individui stupidi in circolazione."  (Carlo M. Cipolla, Prima legge fondamentale della Stupidità umana)

72

"Stanco dell'infinitamente piccolo e dell'infinitamente grande, lo scienziato si dedicò all'infinitamente medio." (Ennio Flaiano)

70-71

"Non sembrare quel che si è, è una disgrazia per se stessi. Sembrare quel che non si è, è una disgrazia per gli altri." (B.Brecht, da "Me-Ti. Libro delle svolte")

69

"Frequentare i nani deforma la spina dorsale." (Stanislaw Lec)

68

"Quanti sono quelli che in cambio del poter rimirare il proprio ombelico acconsentono a piegare il capo?" (Stanislaw Lec)

67

"Hai detto mezza verità? Diranno che menti due volte se dici l'altra metà." (A.Machado)

66

"Come deve essere piccolo il cuore di chi dimentica, in uno spazio così breve, come la vita!"  (Frammento giapponese del XI secolo - Ise monogatari)

65

"Sebbene i prati paiano coperti dall'erba dell'oblio, in effetti si tratta dell'erba del ricordo. Ricordando, confido nel futuro." (Frammento giapponese del XI secolo - Ise Monogatari)

64

"Non puoi insegnare ad alcuno a leggere e a scrivere, se prima non hai imparato tu stesso. E ancor meno nella vita." (Marco Aurelio)

63

"Ci sono barricate deserte da un lato." (Stanislaw Lec)

62

"Non ritratta niente. Il suo orgoglio sta in questo niente." (Elias Canetti)

61

"Un passero in una gabbia per aquile è libero." (Stanislaw Lec)

59

"Benvenuti nell'era della disinformatica." (Altan)

58

"Solo il futuro è certo, il passato invece cambia continuamente" (George Orwell)

57

"L'inchino che si fa ai nani deve essere molto basso." (Stanislaw Lec)

56

"Una bella menzogna? Attenzione! Siamo già nel campo della creatività." (Stanislaw Lec)

54

"Non mi arrendo. Anche quest'anno tiferò per chi lotta per un mondo migliore." (Altan)

53

"Ogni uomo ne fa tante di parole, ma sono ben poche quelle che gli appartengono." (Elias Canetti)

52

"Se almeno dal fondo tutto sembrasse elevato!" (Stanislaw Lec)

51

"Quest'uomo mi fa pensare a un pidocchio su un cranio pelato. Intorno a lui tutto splende - eppure è un pidocchio." (Stanislaw Lec)

50

"Oltre il vivere e il sognare, c'è la cosa più importante: svegliarsi." (Antonio Machado)

49

"Si può chiudere un occhio sulla realtà, ma non sui ricordi" (Stanislaw Lec)

48

"Sesamo apriti! Devo uscire." (Stanislaw Lec)

47

"Fare previsioni è una attività molto difficile, soprattutto se riguardano il futuro." (Niels Bohr)

46

"Se abbattete i monumenti, risparmiate i piedistalli, potranno sempre servire." (Stanislaw Lec)

45

"Come tutto suona convincente, purché se ne sappia poco!" (Elias Canetti)

44

"C'è chi vorrebbe capire ciò in cui crede, e altri che vorrebbe credere in ciò che capisce." (Stanislaw Lec)

 

Ads by Google

© Musica & Memoria 2002 - 2016

HOME