Dalida - Bang Bang (1966)

HOME

MENU

 

La versione originale di Cher / La versione della Equipe 84 / La versione di Nancy Sinatra / Note /

  

Mi ricordo quando noi
eravamo due bambini
e puntavamo le pistole
dai cavalli a dondolo

Bang bang, io sparo a te
Bang bang, tu spari a me
Bang bang, e vincerà
Bang bang, chi al cuore colpirà

Son passati gli anni e poi
noi ci siamo innamorati
correvamo per i prati
tu scherzavi insieme a me

Bang bang, per ridere
Bang bang, sparavi a me
Bang bang, e vincerà
Bang bang, chi al cuore colpirà

Certo non scherzavi tu
quando mi sparavi al cuor!
nel mirar non sbagliavi mai
Prova a negare, se tu puoi

Ora non mi ami più
ed ho sentito un colpo al cuore
quando mi hai detto che
non vuoi stare più con me

Bang bang, e resto qui
Bang bang, a piangere
Bang bang, hai vinto tu
Bang bang, il cuore non l'ho più

Quando vedo intorno a me
dei bambini giocano
e poi fingon di sparare
come mi si stringe il cuor

Bang bang, rivedo te
Bang bang, che spari a me
Bang bang, quel suono sai
Bang bang, non lo scorderò mai

 

Ads by Google

Note

 

Il 1966 è stato l'anno di Bang Bang, un brano scritto da Sonny Bono per lanciare nella carriera solistica (dopo i successi in duo, come Sonny & Cher) la sua compagna Cher (Cherylin Sarkisian LaPiere), che ha avuto successo in tutto il mondo, coniugando il ritmo del beat con un tema molto romantico e nostalgico e una strizzata d'occhio alla moda, allora imperante, del cinema western (e western all'italiana in primo luogo).

La cantante di origine italiana (nata in Egitto da una famiglia italiana, vero nome Jolanda Gigliotti), popolarissima in Francia, che ebbe, come tutti sanno, un grande seguito anche in Italia, propose anche lei una versione del famoso brano di Cher, prima in francese e poi in italiano, che si affiancava a quelle più in stile beat dell'Equipe 84 e dei Corvi. In classifica in Italia a dicembre 1966 (#7) assieme a tutte le altre interpretazioni del brano di Cher. Le più vendute (ai primi posti) erano quelle di Cher e dell'Equipe 84, tra le prime 10 anche quella qui riportata di Dalida e quella più grintosa dei Corvi.

Il testo italiano adottato da Dalida (di Miki Del Prete e Adriano Colombini) è diverso da quello più noto della Equipe 84. Meno fedele nella trasposizione letterale dei versi originali inglesi, è però più fedele e coerente nello sviluppo della vicenda dei due protagonisti. Singolo Barclay BN 6097, sul retro una auto-cover, Il mio male sei.

(Note: Testi della versione italiana e della versione inglese di Sonny Bono e Colombini - Del Prete, riprodotti per soli scopi di ricerca e critica musicale (vedi Disclaimer) / Copia per usi commerciali non consentita)

 

Ads by Google

Musica & Memoria Aprile 2008

DISCLAIMER

HOME