Note sul sito Musica & Memoria

STATISTICHE

AVVERTENZE

DISCLAIMER

HOME

Musica & Memoria è un sito nato con lo scopo di diffondere la cultura musicale, e la cultura attraverso la musica. L'obiettivo è estendere la conoscenza della storia e del significato della musica che accompagna il nostro tempo (rock, soul, folk, pop, jazz, MPB) anche al di fuori dei percorsi più conosciuti.

Musica & Memoria tratta quindi la musica in tutti i suoi aspetti. Una selezione non esaustiva dei temi trattati comprende: la musica e la storia del costume, l'impatto sulla sua evoluzione, sui mezzi di comunicazione di massa come la radio, sulla moda e sui fenomeni di evoluzione del mondo giovanile, con un particolare fuoco sugli anni '60. Il rapporto tra la musica italiana e la musica internazionale, e anglosassone in particolare, con una specifica attenzione al fenomeno delle versioni italiane (cover) di successi stranieri e alla esplosione dei complessi beat negli anni '60. La musica e la letteratura, con le "colonne sonore" commentate dei libri che da essa traggono ispirazione. La musica e il cinema, con i commenti dei film che traggono dalla musica una parte importante del loro risultato artistico, con in prima linea il cinema di Nanni Moretti. La musica, la iconografia e le immagini, intese come supporto e complemento ad essa, le copertine dei dischi, i booklet che arricchivano soprattutto i grandi LP 33 giri, e le immagini degli artisti citati. I significati delle parole in musica, non solo traduzioni, ma anche approfondimenti e note sui testi, con particolare attenzione agli autori meno noti e da scoprire o da riscoprire, fino ad ampie escursioni nei motivi ispiratori di autori italiani (Franco Battiato in primo luogo) e stranieri. La musica e i suoi mezzi di distribuzione, con discografie sintetiche e commentate di una selezione di artisti jazz e rock. La musica e le tecnologie usate nel tempo per diffonderla, distribuirla su supporti materiali e immateriali, per duplicarla e per ascoltarla, con un'ampia sezione sulla stereofonia e hi-fi. Il mercato della musica, la sua evoluzione e le direzioni che potrebbe prendere e che sta prendendo nell'era di Internet. Su questi ultimi aspetti, in continua evoluzione, abbiamo aperto un apposito blog.

Tutti i contenuti di Musica & Memoria sono assolutamente gratuiti e in libera visione per tutti i navigatori. La copia non autorizzata non è ovviamente ammessa, tutti i contenuti sono regolati da una licenza Creative Commons (vedi la pagina iniziale), anche dove non esplicitamente menzionato, che prevede le seguenti limitazioni:

 

Creative Commons License

Attribuzione. Devi attribuire la paternità dell'opera nei modi indicati dall'autore o da chi ti ha dato l'opera in licenza e in modo tale da non suggerire che essi avallino te o il modo in cui tu usi l'opera.
Non commerciale. Non puoi usare quest'opera per fini commerciali.
Non opere derivate. Non puoi alterare o trasformare quest'opera, ne' usarla per crearne un'altra.

I contenuti sono in massima parte originali e, quando così non è, la loro presenza è funzionale ai contenuti del sito (es. testi originali dei brani tradotti, copertine degli album commentati) ed è citato l'autore o l'origine, se note e dichiarate (vedi le avvertenze per qualsiasi aspetto legato al rispetto dei diritti di copia).

 

Architettura del sito

 

Per facilitare la consultazione e la integrazione con il motore di ricerca Google la grafica del sito è volutamente semplice, a base testuale, con rimandi alle varie sezioni e senza sfondo. Le sezioni iconografiche sono separate e le immagini sono visualizzabili come thumbnail per evitare lunghi tempi di caricamento delle pagine.

Per facilitare il reperimento delle informazioni tra le centinaia di pagine disponibili, il sito è dotato di un motore di ricerca interno e di una mappa, entrambi accessibili dalla pagina iniziale.


Il sito è ottimizzato per Chrome, con altri browser, in particolare con Firefox, non è garantita la piena compatibilità.

 

Il sito e i dispositivi mobili

 

Quando questo sito ha iniziato le attività non esistevano smartphone, esisteva solo, quasi nello stesso periodo, un telefonino della Nokia, il Communicator, che ne anticipava alcune possibilità, ma solo nelle versioni successive (9210) consentiva una navigazione sulle pagine web, anche se con limitazioni di visibilità e accessibilità derivanti dallo schermo piccolo e dalla risoluzione molto inferiore a quella degli smartphone diventati ormai standard dal 2012-2013 in poi, e sempre più performanti. Le pagine del sito non potevano essere quindi ottimizzate per dispositivi mobili di cui ancora non si prevedeva l'esistenza. Tutte le pagine sono state quindi rese compatibili in seguito e sono ora visualizzabili senza problemi anche da smartphone. Le pagine che presentano le informazioni presenti sul sito nella comoda forma tabellare adottata, ad esempio, per gli elenchi di cover, complessi beat, per le discografie o per le colonne sonore sono visualizzabili adeguatamente su smartphone con schermo in orizzontale ma per una visione ottimale è preferibile un ablet o un PC desktop.

 

La musica sul sito

 

Un sito che si occupa di musica in tutti i suoi aspetti dove non si può ascoltare la musica? Purtroppo è inevitabile, nella situazione attuale di controllo totale e continuo dei diritti di copia. Ma qualcosa si può fare. Leggi qui le possibili alternative disponibili nella grande rete.

 

I link esterni

 

Quando questo sito ha iniziato ad essere presente su Internet era pratica comune inserire con frequenza link a siti e pagine esterne a cui i visitatori potevano accedere per cercare approfondimenti o altre informazioni correlate. In questo modo, tra l'altro, si evitava una inutile duplicazione o n-uplicazione di informazioni, rendendo lo "spazio Internet" più unitario e connesso. I siti web però sono entità dinamiche, sia internamente, con ristrutturazioni, passaggio a nuove piattaforme, evoluzioni di vario tipo, sia in assoluto, con siti che vivono per un periodo e poi scompaiono, o vengono abbandonati e rimangono come "vascelli fantasma", anche per anni, nella grande rete. I link un tempo utili diventano quindi facilmente "broken links", a meno di investire molto tempo e denaro nella manutenzione dei link stessi, operazione che non fanno in modo sistematico neanche i portali "profit" o istituzionali principali.

Per quanto ci riguarda evitiamo da sempre di introdurre variazioni che possano generare broken links, le pagine hanno sempre lo stesso nome, l'architettura del sito si arricchisce e si articola, ma le parti precedenti non vengono modificate, e in tal modo evitiamo che i link alle pagine del nostro sito presentino problemi.
Non tutti, anzi ben pochi, seguono queste linee guida, e quindi anche i link che abbiamo inserito nel tempo possono risultare, a volte, interrotti, e ce ne scusiamo in anticipo.
Dal 2010 abbiamo sostanzialmente sospeso l'inserimento di link esterni, a parte quelli periodicamente controllati della pagina di link, essendo ormai questa pratica non più percorribile per i motivi esposti sopra. La sempre maggiore copertura dei motori di ricerca, e di Google in particolare, rende peraltro ormai inutili i link nella gran maggioranza dei casi: è sufficiente inserire le parole chiave ricavabili dalla lettura di questo o quell'argomento per trovare facilmente altre risorse e fonti di approfondimento.

 

La pubblicità sul sito

 

Quando il sito ha iniziato l'attività, nei primi anni 2000, la pubblicità era realizzata in Internet soprattutto mediante banner e pop-up particolarmente invasivi, e quindi la scelta è stata di non ospitare alcuna forma di pubblicità. Nel corso del tempo sono state introdotte altre forme di comunicazione pubblicitaria meno invasive, in particolare le inserzioni contestuali di Google AdSense. Abbiamo quindi introdotto in un certo numero di pagine, dove era applicabile, questa forma di veicolo pubblicitario, per coprire almeno in parte i costi di gestione, cresciuti nel tempo a causa dell'incremento degli accessi e della necessità di garantire una banda adeguata, considerando anche che questa forma pubblicitaria, oltre a non essere invasiva, può anche costituire un servizio aggiuntivo per i visitatori, che trovano segnalate altre risorse in rete relative all'argomento della pagina. Ad esempio nella sezione dedicata alle copertine degli spartiti, non è prevista nel nostro sito la possibilità di acquistare anche gli spartiti, opportunità che invece può essere evidenziata da uno o più link sponsorizzati. Nessun problema neanche per quanto riguarda la indipendenza dei giudizi, in quanto gli inserzionisti sono assegnati dinamicamente e a noi sconosciuti.

 

Contatti

 

Per comunicare richieste, osservazioni, precisazioni, segnalazioni di altri siti, proposte di collaborazione sono disponibili apposite form sulla pagina iniziale, oppure è possibile inviare una e-mail al webmaster.

 

Aggiornamento: Settembre 2016
Autori e collaboratori: Webmaster:
Alberto Maurizio Truffi; musica brasiliana: Janaína Truffi; traduzioni: Carla Roscioli, Nicole D'Eliso; monografie: Sandro Damiani

ENGLISH