Rokes - Le opere di Bartolomeo (1968)

COPERTINE

INDICE

HOME

 

 La discografia dei Rokes / I complessi beat / Le cover / Le canzoni di protesta

 

Testo

   

Vi racconterò la storia del signor Bartolomeo:
Fa un monotono lavoro che non lo interessa più.
Sogna un attimo di gloria,
non lo sogni un po', anche tu?

Millecentoundici buchi tutti in fila in questo pezzo di ferro così. ( Uffa!)
Millecentododici buchi tutti in fila in questo pezzo di ferro così.
Pensare che il mio sogno è la poesia.
Millecentotredici buchi tutti in fila in questo pezzo di ferro così.

Ma il giorno mio verrà, e tutto il mondo parlerà, e leggerà:
"Le Opere Di Bartolomeo".
Chi mi fermerà? Chi mi impedirà
di volare dove vorrò?
Chi mi fermerà? Quando io vivrò nelle parole che scriverò?

Millecentoquattordici buchi tutti in fila in questo pezzo di ferro così. (Uffa)
Millecento eccetera, eccetera e giorni e giorni e pezzi di ferro tutti così.
Ma il mio destino è sempre là ed io non dispero.

Ma il giorno mio verrà.
Il mondo si commuoverà.
Leggerà "Le Opere Di Bartolomeo".

Chi mi fermerà? Chi mi impedirà
di volare dove vorrò?
Chi mi fermerà? Quando io vivrò nelle parole che scriverò?
Chi mi fermerà? Chi mi fermerà?

   

Note

 

E' il brano presentato alla edizione 1968 del Festival di Sanremo dai Rokes in coppia con i Cowsills, un gruppo vocale riconducibile al genere "bubblegum music", sconosciuto da noi prima e dopo l'esperienza sanremese (il brano non compare neanche nella discografia del gruppo USA, la incisero comunque in italiano con, sul retro, Vola con me, auto-cover del loro successo We Can Fly; e la incisero persino in giapponese).
La partecipazione dei Rokes non ebbe fortuna e il brano non arrivò in finale (ma vennero eliminati altri illustri partecipanti, come Modugno, Tony Renis, la Zanicchi, Dorelli, Pino Donaggio, Nino Ferrer, Shirley Bassey - era pur sempre il 1968 - e non ce la fece neanche Giusy Romeo, poi divenuta più nota come Giuni Russo). Ma la canzone non lasciò tracce apprezzabili, e questo era più grave, neppure nella classifica di vendite.
Si aggiudicarono la edizione '68 del festival della canzone italiana Sergio Endrigo, in coppia con Roberto Carlos, con Canzone per te. Il singolo venne proposto dai Rokes anche per il mercato spagnolo, in lingua castigliana.
Singolo 45 giri ARC an 4142 - 1968. Le opere di Bartolomeo (S.Bardotti - R.Cini) / Siamo sotto il sole.
 

 

© Note Musica & Memoria 2008 / Testo originale di S. Bardotti riprodotto per soli scopi di ricerca e critica musicale (vedi Disclaimer) / Copia per usi commerciali non consentita

CONTATTO

DISCLAIMER

HOME
ENGLISH