Melodians - Rivers Of Babylon

HOME

MENU

 

Traduzioni singoli / Traduzioni album / Testi / Le playlist di Musica & Memoria

 

Rivers Of Babylon

 

 

By the rivers of Babylon
Where we sat down
And there we wept
When we remembered Zion

Sui fiumi di Babilonia,
dove sedevamo
e laggiù piangevamo
mentre ricordavamo Zion

But the wicked carried us away in captivity
Required from us a song
How can we sing King Alpha song
In a strange land?

Ma gli oppressori ci hanno trascinato via in schiavitù (1)
Pretendevano da noi una canzone
Ma come possiamo cantare la canzone del Primo Re in una terra straniera? (2)

‎'Cause the wicked carried us away in captivity
Required from us a song
How can we sing King Alpha song
In a strange land?

Perché gli oppressori ci hanno trascinato via in schiavitù
Pretendevano da noi una canzone
Ma come possiamo cantare la canzone del Primo Re in una terra straniera?

Sing it out loud 
Sing a song of freedom sister 
Sing a song of freedom brother

Cantala forte
Canta un canto di liberazione sorella (3)
Canta un canto di liberazione fratello

We gotta sing and shout it 
We gotta talk and shout it 
Shout the song of freedom now

Dobbiamo cantarlo e gridarlo
Dobbiamo declamarlo e gridarlo
Gridare il canto di liberazione ora

So let the words of our mouth
And the meditation of our heart
Be acceptable in Thy sight, over I

(Dobbiamo) far sì che le parole che escono della nostra bocca
E la meditazione che nasce dal nostro cuore
Siano accettabili ai Tuoi occhi (Signore), sopra di me

So let the words of our mouth
And the meditation of our heart
Be acceptable in Thy sight, over I

(Ripete)

Sing it again 
We've got to sing it together 
We've got to shout it together 

Cantalo ancora
Dobbiamo cantarlo insieme
Dobbiamo gridarlo insieme

By the rivers of Babylon
Where we sat down
And there we wept
When we remembered Zion

Sui fiumi di Babilonia,
dove sedevamo
e là piangevamo
mentre ricordavamo Zion

But the wicked carried us away in captivity
Required from us a song
How can we sing King Alpha song
In a strange land?‎

Ma gli oppressori ci hanno trascinato via in schiavitù
Pretendevano da noi una canzone
Ma come possiamo cantare la canzone del Primo Re in una terra straniera?

'Cause the wicked carried us away in captivity
Required from us a song
How can we sing King Alpha song
In a strange land?‎

Perché gli oppressori ci hanno trascinato via in schiavitù
Pretendevano da noi una canzone
Ma come possiamo cantare la canzone del Primo Re  in una terra straniera?

 
   

Ads by Google

Note

   

 

Come di frequente nel reggae, il testo di questa canzone scritta e composta da Brent Dowe e Trevor McNaughton dei Melodians, un gruppo di Kingston attivo sin dal 1965 e specializzatosi sin dal 1966 nel nuovo sottogenere rocksteady (più melodico e lento rispetto allo ska delle origini) è fortemente ispirata ai temi tipici della religione rastafariana.

In questo caso l'ispirazione arriva direttamente dal Salmo 137 della Bibbia, dal quale sono rpesi integralmente alcuni versetti (vedi dopo) nel quale è narrata la distruzione di Gerusalemme (Sion o Zion è il nucleo originario della città sacra per definizione) e la traduzione degli ebrei a Babilonia in schiavitù. Nella religione rastafariana, come noto, gli adepti trascinati in schiavitù sino in Giamaica, sono una delle 12 tribù di Israele e la mitica città natale dalla quale sono stati deportati è la città del Re Salomone, quindi in Etiopia. L'imperatore Ailè Selassié (ben noto a noi italiani per le tarde vicende coloniali degli anni '30, durante il ventennio fascista con le sue ambizioni imperiali) è in questa religione "King Alpha" il Primo Re venerato come un dio e Babilonia è il Regno del male. Una versione poetica e mitica, ispirata alla Bibbia del destino dei popoli neri dell'Africa catturati brutalmente e deportati come schiavi nelle Americhe sin dal XVII secolo per fornire forza lavoro a basso costo.

La canzone ha avuto dopo il successo in Giamaica un grande successo internazionale grazie alla successiva versione del 1978, un po' semplificata, del gruppo vocale europeo (produzione tedesca ma interpreti di origine caraibica) Boney M.

(1)

"wicked" si può tradurre banalmente come "cattivi" oppure dando un significato più legato alla religione, con "empi". Preferiamo il termine usato nei versetti della Bibbia più legato alla situazione narrata.

(2)

Come anticipato sopra, il riferimento è specifico ad Ailè Selassiè. Nella versione successiva dei Boney M diventa semplicemente "The Lord" (Il Signore).

(3)

Sulla traduzione appropriata di "song of freedom" vedi le note alla celebre "Redemption Song" di Bob Marley.

 

Sacra Bibbia - Salmo 137 (versione CEI)

1. Sui fiumi di Babilonia,
là sedevamo piangendo
al ricordo di Sion.
2. Ai salici di quella terra
appendemmo le nostre cetre.
3. Là ci chiedevano parole di canto
coloro che ci avevano deportato,
canzoni di gioia, i nostri oppressori:
«Cantateci i canti di Sion!».
4. Come cantare i canti del Signore
in terra straniera?
5. Se ti dimentico, Gerusalemme,
si paralizzi la mia destra;
6. mi si attacchi la lingua al palato,
se lascio cadere il tuo ricordo,
se non metto Gerusalemme
al di sopra di ogni mia gioia.
7. Ricordati, Signore, dei figli di Edom,
che nel giorno di Gerusalemme,
dicevano: «Distruggete, distruggete
anche le sue fondamenta».
8. Figlia di Babilonia devastatrice,
beato chi ti renderà quanto ci hai fatto.
9. Beato chi afferrerà i tuoi piccoli
e li sbatterà contro la pietra.

La versione dei Boney M

 

By the rivers of Babylon, there we sat down
ye-eah we wept, when we remembered Zion

By the rivers of Babylon, there we sat down
ye-eah we wept, when we remembered Zion

When the wicked
Carried us away in captivity
Require from us a song
Now how shall we sing the Lord's song in a strange land?

When the wicked
Carried us away in captivity
Requiring of us a song
Now how shall we sing the Lord's song in a strange land?

Let the words of our mouths and the meditation of our hearts
be acceptable in Thy sight here tonight

Let the words of our mouths and the meditation of our hearts
be acceptable in Thy sight here tonight

By the rivers of Babylon, there we sat down
ye-eah we wept, when we remembered Zion

By the rivers of Babylon, there we sat down
ye-eah we wept, when we remembered Zion

By the rivers of Babylon (the waters of Babylon)
there we sat down (You got to sing a song)
ye-eah we wept, (Sing a song of love)
when we remember Zion. (Yeah yeah yeah yeah yeah)

By the rivers of Babylon (by the rivers of Babylon)
there we sat down (You hear the people cry)
ye-eah we wept, (They need their God)
when we remember Zion. (Ooh, got the power)

By the rivers of Babylon, (oh yeah yeah)
where we sat down (yeah yeah)
Ye-eah we wept…‎

  

Ads by Google

Note pagina: Testo originale riprodotto per soli scopi di ricerca e critica musicale (Vedi Avvertenze) / Copia per usi commerciali non consentita

© Traduzione e commenti Alberto Maurizio Truffi  Giugno 2016

HOME