Bob Marley - Redemption Song

MENU

HOME

 

Old pirates yes they rab I
Sold I to the merchant ships
Minutes after they took I from the
Bottom less pit
But my hand was made strong
By the hand of the almighty
We forward in this generation triumphantly
All I ever had is songs of freedom
Won't you help to sing these songs of freedom
'Cause all I ever had redemption songs,
redemption songs

I pirati di un tempo razziavano (quelli come me) (1)
Ero venduto alle navi dei mercanti
(pochi) minuti dopo che mi avevano tirato fuori dal rifugio dove mi ero nascosto.
Ma la mia mano venne resa più forte
dalla mano dell'Onnipotente
Noi crediamo in questa generazione trionfante
Tutto ciò che ho mai avuto sono canti di libertà
Non vuoi aiutarci a cantare questi canti di libertà?
Perché tutto ciò che ho mai avuto sono canti di liberazione, canti di liberazione (2)(3)

Emancipate yourselves from mental slavery
None but ourselves can free our minds
Have no fear for atomic energy
'Cause none a them can stop the time
How long shall they kill our prophets
While we stand aside and look
Some say it's just a part of it
We've got to fulfill the book

Emancipate voi stessi dalla schiavitù mentale
Nessuno, tranne noi stessi, è in grado di liberare la nostra mente
Non abbiate nessun timore dell'energia atomica
poiché nessuno di loro può fermare il tempo
Per quanto a lungo ancora potranno uccidere i nostri profeti
mentre noi ce ne stiamo da un lato a guardare?
Alcuni dicono che è solo una parte del tutto
dobbiamo noi completare il libro

Won't you help to sing, these songs af freedom
'Cause all I ever had,
Redemption songs, redemption songs
Redemption songs

Non vuoi aiutarci a cantare questi canti di libertà?
Perché tutto ciò che ho mai avuto sono canti di liberazione, canti di liberazione
canti di liberazione

Emancipate yourselves from mental slavery
None but ourselves can free our minds
Have no fear for atomic energy
'Cause none a them can stop the time
How long shall they kill our prophets
While we stand aside and look
Yes some say it's just a part of it
We've got to fulfill the book

Emancipate voi stessi dalla schiavitù mentale
Nessuno, tranne noi stessi, è in grado di liberare la nostra mente
Non abbiate nessun timore dell'energia atomica
poiché nessuno di loro può fermare il tempo
Per quanto a lungo ancora potranno uccidere i nostri profeti
mentre noi ce ne stiamo da un lato a guardare?
Alcuni dicono che è solo una parte del tutto
dobbiamo noi completare il libro

Won't you help to sing, these songs af freedom
'Cause all I ever had, redemption songs
All I ever had, redemption songs
These songs of freedom, songs of freedom

Non vuoi aiutarci a cantare questi canti di libertà?
Perché tutto ciò che ho mai avuto sono canti di liberazione.
Tutto ciò che ho mai avuto, canti di liberazione.
Questi canti di libertà, canti di libertà.

   

 

Note

   

Redemption Song è una delle canzoni più note di Bob Marley, concludeva l'album Uprising! del 1980 con una apertura insolita ad altri generi musicali, un ultimo regalo al mondo. Non si trattava infatti di un reggae, nonostante l'andamento altalenante lo richiamasse in parte, ma piuttosto di una ballata folk che poteva ricondursi allo stile di Bob Dylan o di altri maestri del genere. La meravigliosa semplicità della musica e del testo ne ha fatto un "instant classic", ripreso negli anni successivi da molti altri artisti (Johnny Cash, Wyclef Jean, Chieftains, Manfred Mann, Eternal e altri), tra cui segnaliamo Joe Strummer, il frontman dei Clash, che ne ha dato una versione veramente toccante.

(1)

Si riferisce ovviamente alla tratta degli schiavi in Africa. Come noto, mercanti locali, in genere arabi, dal '600 fino all''800 catturavano uomini e donne neri in tutto il continente africano, ed in particolare nel Golfo di Guinea, su commissione di imprenditori e latifondisti, sia dell'America del Sud che del Nord, e dei loro intermediari. Gli schiavi venivano utilizzati come manodopera a bassissimo costo per coprire la carenza di manodopera locale, dovuta alla distanza dai rispettivi paesi coloniali e alla impossibilità di utilizzare come forza lavoro le popolazioni americane autoctone. Nell'America del Sud infatti gli indios, pur ridotti in schiavitù e utilizzati per ogni tipo di lavoro (nonostante la opposizione parziale di alcuni ordini religiosi, come i Gesuiti - si veda il celebre film The Mission) avevano dimostrato una scarsa resistenza fisica ed erano stati in gran parte sterminati dalle privazioni e dalle malattie. Nell'America del Nord invece le popolazioni locali, i cosiddetti "pellerossa" hanno opposto in tutta la fase coloniale una strenua resistenza a qualsiasi forma di omologazione e di schiavitù, fino ad essere quasi sterminati e ridotti in prigionia nelle cosiddette "riserve". Erano in ogni caso in numero insufficiente per le esigenze del nuovo mondo.
Nei versi successivi viene brevemente riassunta la tipica modalità di cattura che ha portato nel nuovo mondo gli antenati dei neri d'America, tra cui i gli antenati di Marley in Giamaica.

(2)

Redemption significa alla lettera "redenzione", quindi liberazione dal peccato attraverso una vita giusta o la penitenza. Ha anche però il significato di liberazione dalla condizione di schiavitù, ed in tal senso è utilizzata ad esempio per definire la liberazione del popolo ebreo, condotto da Mosè nella terra promessa dopo gli anni di schiavitù in Egitto. Preferiamo quindi tradurre la parola chiave del brano con "liberazione".

(3)

Song significa qui qualcosa di più della semplice "canzone", piuttosto un canto nel quale si riconosce e si identifica un popolo oppresso, un salmo che ha lo scopo di avvicinare all'Onnipotente, una preghiera corale.

Ads by Google

Per ascoltare questa canzone

 

 

© Traduzione Alberto Maurizio Truffi - Musica & Memoria Maggio 2006 / Copia per usi commerciali non consentita / Testo originale di B. Marley riprodotto per soli scopi di ricerca e critica musicale (Vedi Avvertenze)

CONTATTO

HOME