Ombretta Colli - Ti amo ... io di più (1969)

HOME

MENU

 

Ti amo
sì ti amo

Io di più

Oh mio amore
come un'onda ti accarezzo

Io vado e torno da te
sempre da te
ti lascio, ma poi
torno, lo sai
dentro gli occhi tuoi

Ti amo
sì ti amo

Io di più

Oh mio amore
tu sei l'onda
io la tua spiaggia

Tu vai
Tu vai e tu vieni
alle mie mani

Tu vieni e tu vai
come tu sai
dentro gli occhi miei

Ti amo
ti amo
sì ti amo

Io di più

Oh mio amore
come una farfalla
io sono

Io vado e torno da te
sempre da te
ti lascio, ma poi
torno, lo sai
dentro gli occhi tuoi

Ti amo
sì ti amo
Tu lo sai

 

Note

   

Anche Ombretta Colli, moglie del compianto cantautore Giorgio Gaber, e poi negli anni '90 deputata al Parlamento e quindi presidente forzista della Provincia di Milano, si è cimentata a suo tempo con il brano scabroso di Serge Gainsbourg, che ha sconvolto l'Italia nel 1969, la mitica Je t’aime, moi non plus. Ma niente paura: la versione italiana è totalmente annacquata, anche i sospiri sono depotenziati, pur se presenti, e il celebre verso "Tu vas tu vas et tu viens / Entre mes reins" diventa un meno impegnativo e anche non del tutto logico "Tu vieni e tu vai / dentro gli occhi miei". Soliti problemi di censura.

La voce della Colli, per sua natura particolarmente calda e sensuale, è anch'essa ben poco sfruttata, tutta la canzone è cantata in toni alti e con voce (apparentemente, volutamente) esile. La Jane Birkin dell'originale è molto ma molto distante. Le parti in corsivo sono cantate da una voce maschile (non sappiamo chi sia, ma non pare proprio sia Gaber). Un intervento molto più limitato che nell'originale francese. Anche l'arrangiamento è piuttosto moscio rispetto al brano dello chansonnier francese, assai valido anche dal punto di vista musicale. Tremenda la copertina.

Con lo stesso testo è stata proposta anche la cover di Giorgio Albertazzi e Anna Proclemer, con la Proclemer (allora compagna nella vita del noto attore italiano) però molto più in parte della Colli, e un risultato quindi, a dispetto del testo poco significativo, al livello dell'originale.

Il singolo della Colli è stato pubblicato su etichetta Capita (RAR NP 77527), la stessa con la quale la cantante e attrice milanese aveva pubblicato qualche mese prima La moto. Il testo italiano era curato da C. Daiano.

   

Ads by Google

Musica & Memoria 2008 / Testo originale in italiano di C. Daiano / Riproduzione per soli scopi di ricerca e critica musicale (vedi Disclaimer) / Copia per usi commerciali non consentita.

CONTATTO

HOME