Move - Blackberry Way (1968)

HOME

MENU

 

 

Blackberry Way
Absolutely pouring down with rain
Itís a terrible day

Up with a lark
Silly girl I donít know what to say
She was running away

So now Iím standing on the corner
Lost, in the things that I say
What am I supposed to do now

(Chorus)
Goodbye Blackberry Way
I canít see you
I donít need you
Goodbye Blackberry Way
Sure to want me back another day

Gone to the park
Overgrowing but the trees are bare
Thereís a memory there

Boats on the lake
Unattended now, theyíre all to drown
Iím incredibly down

Just like myself they are neglected
Turn, with my eyes to the war
What am I supposed to do now

(Chorus)
Goodbye Blackberry Way
I canít see you
I donít need you
Goodbye Blackberry Way
Sure to want me back another day

Run for the train
Look behind you for she may be there
Say I think youíre the girl

Blackberry Way
See the battlefields of care or sins
Cast to the winds

So full of accidents without her
Lost in the words that I said
What am I supposed to do now-w

(Chorus Ė repeat to fade / Refrain - Ripetizione in sfumato)

Goodbye Blackberry Way
I canít see you
I donít need you
Goodbye Blackberry Way
Sure to want me back another day

 

Note

     

Da questo brano di Roy Wood, portato al successo in UK e USA nel 1968 con i suoi Move, Ť stato tratto il grande successo della Equipe 84 del 1969 Tutta mia la cittŗ.
Blackberry Way, quinto singolo della band, raggiunse il n.1 tra i singoli in UK nel 1968 ed Ť stato il maggior successo del gruppo (il successivo singolo, Curly, sarŗ comunque in classifica l'anno dopo). E' considerato un brano importante anche per l'innovativo uso del mellotron, uno strumento "sintetico" (simulava l'orchestra d'archi), suonato in questo caso probabilmente dallo stesso Wood, che avrŗ grande spazio nell'incombente genere progressive. Il successivo gruppo di Roy Wood, la Electric Light Orchestra, sarŗ poi in effetti un portabandiera del mix tra classica e rock, con in evidenza il tastierista Richard Tandy, in questo brano musicista ospite all'harpsicord (clavicembalo).

Ai lati due copertine utilizzate per il singolo dei Move.

     

Musica & Memoria 2008 / Testo originale di R. Wood / Riproduzione per soli scopi di ricerca e critica musicale (vedi Disclaimer) / Copia per usi commerciali non consentita

DISCLAIMER

HOME