Barabba - Non hai capito

HOME

MENU

 

Forse ancora non hai capito
che non mi piaci più
che il mio amore è già finito
che non mi servi più
e che ormai non ho più niente
su cerca di capire
è durata troppo tempo
e doveva pur finire

Smetti di piagnucolare
ci perdi solo tu
non c'è più niente da fare
con te non ci sto più
ci sarà domani un altro
magari meglio di me
ci farai le stesse cose
che hai fatto ora con me

(assolo di chitarra elettrica con distorsore)

Smetti di piagnucolare
ci perdi solo tu
non c'è più niente da fare
con te non ci sto più
perché ormai non ho più niente
su cerca di capire
è durata troppo tempo
e doveva pur finire

(assolo di sax in dissolvenza)

   

Note

 

Sul retro del primo singolo dei bolognesi Barabba (Sono stufo di te) un'altra cover, stavolta Down Home Girl dei Rolling Stones, che riprendevano per il loro secondo album "The Rolling Stones No.2" (e in realtà anche per il terzo "The Rolling Stones, Now!") un blues scritto da Lieber e Stoller per il cantante e musicista Alvin Robinson.
Anche in questa canzone i Barabba insistono sul tema del ragazzo spietato che molla la sua tipa senza tante storie. L'originale descriveva invece un "down home girl", una ragazza "ruspante" che cerca di sembrare più sofisticata di quella che è, ma a lui piace ancora di più così. Nella versione dei Rolling Stones invece dell'assolo di chitarra elettrica c'era un assolo di armonica a bocca (di Mick Jagger) in puro stile blues e ovviamente nessuna traccia di sax, che però onestamente c'era nell'originale R&B di Alvin Robinson. Che però dubitiamo i Barabba abbiano preso come modello.

 

Down Home Girl - Alvin Robinson / Rolling Stones

 

Lord I swear the perfume you wear
Was made out of turnip greens
And every time I kiss you girl
It tastes like pork and beans
Even though you're wearin' them
Citified high heels
I can tell by your giant step
You been walkin' through the cotton fields
Oh, you're so down home girl

Every time you monkey child
You take my breath away
And every time you move like that
I gotta get down and pray
Don't you know that dress of yours
Was made out of fiberglass
And every time you move like that
I gotta go to Sunday mass
Oh, you're so down home girl

Oh, you're so down home girl

I'm gonna take you to the muddy river
And push you in
Just to watch the water roll on
Down your velvet skin
I'm gonna take you back to New Orleans
Down in Dixieland
I'm gonna watch you do the second line
With an umbrella in your hand
Oh, you're so down home girl

I'm with ya baby
You're so down home
Ow! Yeah, too much
Outta sight
You're so down home girl

 

© Musica & Memoria 2010 / Testo originale trascritto e riprodotto per soli scopi di ricerca e critica musicale (vedi Disclaimer) / Copia per usi commerciali non consentita

DISCLAIMER

HOME