Pete Seeger and The Weavers - Tzena, Tzena, Tzena

HOME

MENU

 

Tzena, Tzena, Tzena, Tzena,
Can't you hear the music playing in the city square?
Tzena, Tzena, Tzena, Tzena,
Come where all our friends will find us with the dancers there
Tzena, Tzena, join the celebration.
There'll be people there from every nation.
Dawn will find us dancing in the sunlight,
Dancing in the city square.

Tzena, Tzena, Tzena, Tzena,
non senti la musica che suona nella piazza della città?
Tzena, Tzena, Tzena, Tzena,
vieni dove tutti i nostri amici ci troveranno a ballare con i danzatori
Tzena, Tzena, vieni alla celebrazione
ci sarà gente di tutte le nazioni
L'alba ci troverà a ballare nella luce del solo
a ballare nella piazza della città

Tzena, Tzena, come and dance the Hora
One, two, three, four, all the boys will envy me
Tzena, Tzena, when the band is playing
My heart's saying, Tzena, Tzena, Tzena

Tzena, Tzena, Tzena, Tzena
Can't you hear the music playing in the city square?
Tzena, Tzena, Tzena, Tzena
Come where all our friends will find us with the dancers there

Tzena, Tzena, vieni a ballare la Hora
Uno, due tre, quattro, tutti i ragazzi mi invidieranno
Tzena , Tzena, quando la banda suona
il mio cuore dice
Tzena, Tzena, Tzena
Tzena, Tzena, Tzena, Tzena,
non senti la musica che suona nella piazza della città?
Tzena, Tzena, Tzena, Tzena,
vieni dove tutti i nostri amici ci troveranno a ballare con i danzatori

Versione 2

 

Clap your hands and (clap)
Raise your voices higher
Make a circle
While we dance around the fire
All the world's in
Love with Tze-na, Tze-na.

 

Tzena, Tzena, Tzena, Tzena
Come into the fields and we'll begin to work the land.
Hoeing, sowing, new things growing
Pioneering all together, come and lend a hand
Tzena, Tzena building a new nation
Toiling busily all day.
Soon we'll dance and have a celebration
But first we'll work and then we'll play.
Tzena, Tzena
Tzena, Tzena, Tzena,
Tzena, Tzena, Tzena, TZENA!

 

Versione originale (in hiddish)

 

Tzena, tzena, tzena, tzena
Habanot, urena chayalim bamoshava.
Al-na, al-na, al-na, al-na,
Al-na titchabena miben-chayil ish tzava.

 
 

Note

 

Una canzone scritta nel 1941 dal patriota ebreo polacco Issachar Miron per celebrare la nuova vita comunitaria nei kibbutz e i soldati che difendevano il fragile stato nascente di Israele. La "piazza della città" in originale era la "moshava" ovvero la comunità agricola al centro della vita del Kibbutz.
La canzone, molto popolare in Israele dove era normalmente trasmessa per radio, è stata scoperta dai Weavers alla fine degli anni '40 (Israele era diventato uno stati indipendente nel 1948 e inclusa nel loro repertorio di canzoni di tutto il mondo. Pubblicata su disco nel 1951 come lato B di Goodnight Irene, è stata un buon successo discografico come il lato A. In altre versioni il testo originale è stato trascritto in inglese in modo diverso, anche se l'argomento è sempre una festa popolare e patriottica tra ragazzi e ragazze.

Per saperne di più: Monografia Pete Seeger e Weavers

  

Musica & Memoria 2003 / Testo originale tradizionale riprodotto per soli scopi di ricerca e critica musicale (vedi Disclaimer) / Copia per usi commerciali non consentita / Rev maggio 2017 (traduzione, note e YouTube)

CONTATTO

HOME