Van Der Graaf Generator - House With No Door

HOME

MENU

 

There's a house with no door and I'm living there
at nights it gets so cold and the days are hard to bear inside.
There's a house with no roof, so the rain creeps in,
falling through my head as I try to think out time.

C' una casa senza la porta ed io vivo l
di notte fa cos freddo e le giornate sono difficili da sopportare l dentro
C' una casa senza soffitto, cos la pioggia ci scende dentro
cadendo sulla mia testa mentre io tento di pensare

I don't know you, you say you know me, that may be so,
there's so much that I am unsure of ...
You call my name, but it sounds unreal, I forget how I feel,
my body's rejecting the cure.

Io non ti conosco, tu non conosci me, pu essere cos
ci sono tante cose sulle quali sono incerto ...
Tu chiami il mio nome, ma suona irreale
ho dimenticato la sensazione che fa
il mio corpo sta rifiutando le cure

There's a house with no bell, but then nobody calls;
I sometimes find it hard to tell if any are alive at all outside.
There's a house with no sound; yes, it's quiet there ...
there's not much point in words if there's no-one to share in time.
I've learned my lines, I know them so well, I am ready to tell
whoever will finally come in
Of the line in my mind that's cold in the night, it doesn't seem right
when there's that little dark figure running ...

C' una casa senza campanello, ma nessuno suona
qualche volta mi sembra difficile credere che qualcun altro sia vivo fuori
C' una casa senza alcun rumore; s, tutto tranquillo l ...
non c' un gran bisogno di parole se non c' nessuno con cui scambiarle.
Ho imparato le mie frasi, le conosco molto bene, sono pronto per dirle
a chiunque alla fine entrer.
Qualcosa di freddo nella mia mente
non sembra che vada bene
quando c' quella piccola nera figura che passa ...

There's a house with no door and there's no living there:
one day it became a wall ... well I didn't really care at the time.
There's a house with no light, all the windows are sealed, overtaxed and strained 
NOW NOTHING IS REVEALED BUT TIME

C' una casa senza la porta, e nessuno vive l
un giorno diventata un muro ... bene, non mi importava nulla a quel tempo
C' una casa senza nessuna luce, tutte le finestre sono sigillate, aggravate e sprangate
ORA NON SI VEDE PI NIENTE, SE NON IL TEMPO

I don't know you, you say you know me, that may be so,
there's so much that I am unsure of ...
You call my name, but it sounds unreal, I forget how I feel,
my body's rejecting the cure .....
Won't somebody help me ...

Io non ti conosco, tu non conosci me, pu essere cos
ci sono tante cose sulle quali sono incerto ...
Tu chiami il mio nome, ma suona irreale
ho dimenticato la sensazione che fa
il mio corpo sta rifiutando le cure
Qualcuno vuole aiutarmi ?

 

 

Note

 

"House With No Door" era il secondo brano del secondo album dei Van Der Graaf Generator, vale a dire H To He Who Am The Only One del 1970, disco di grande successo in patria, e anche in Italia (dove divennero assai popolari), del gruppo progressive-rock di Peter Hammill.

Il testo e il tema sono, come si pu leggere nella traduzione, intrisi del pessimismo esistenziale e dei timori sui destini del mondo e dell'uomo moderno, tipico del progressive anni '70.

Dei Van Der Graaf Generator vedi anche: Refugees, Killer.

 

Ads by Google

 

Testo originale di Peter Hammill
Traduzione
Alberto Truffi
Riproduzione per usi commerciali non consentita
Musica & Memoria Giugno 2004

Lyrics by Peter Hammill
Italian version by
Alberto Truffi
Reproduction for commercial use not permitted
Musica & Memoria June 2004

HOME