Antonio Carlos "Tom" Jobim - Ela carioca

HOME

MENU

 

Ela carioca

Lei carioca (1)

Ela carioca

Lei carioca

Basta o jeitinho dela andar

Basta guardare il suo modo di camminare

Nem ningum tem carinho assim para dar

Nessuno ha tanta tenerezza da dare

Eu vejo na cor dos seus olhos

Io vedo nel colore dei suoi occhi

As noites do Rio ao luar

Le sere di Rio alla luce della luna

Vejo a mesma luz

Vedo la stessa luce

Vejo o mesmo cu

Vedo lo stesso cielo

Vejo o mesmo mar

Vedo lo stesso mare

Ela meu amor, s me v a mim

Lei il mio amore, vede solo me

A mim que vivi para encontrar

Io che ho vissuto per incontrare

Na luz do seu olhar

Nella luce del suo sguardo

A paz que sonhei

La pace che ho sognata

S sei que sou louco por ela

So solo che sono pazzo di lei

E pra mim ela linda demais

E per me lei troppo bella, bellissima

E alm do mais

E oltre a tutto

Ela carioca

Lei carioca

Ela carioca...

Lei carioca...

  

Note

 

(1) Carioca il nome con cui si indicano gli abitanti di Rio de Janeiro. una parola di origine indigena (tupi guarani) e vuol dire casa delluomo bianco.
La canzone e il testo (di Vinicius De Moraes) riprendono gli stessi temi e sono dedicati alle stesse ragazze della localit di Ipanema, rese celebri dalla famosa bossa nova, il primo grande successo di Jobim, Garota de Ipanema, con testo scritto dal poeta Vinicius de Moraes.

 

Note pagina: Testo originale di Vinicius de Moraes riprodotto per soli scopi di ricerca e critica musicale / Riproduzione per usi commerciali non consentita / Traduzione di Janaina Truffi

 

Ads by Google

Musica & Memoria 2003 /

HOME