Equipe 84 -  Sei giÓ di un altro (1965) (Don't Worry Baby)

HOME

MENU

   

Ecco, d'un tratto tu non ridi e ti mancan le parole
Tu ricominci a pensare, io lo so, al nostro amore
Noi stiamo bene insiem, che cosa importa se ...

se tu giÓ sei
(sei giÓ di un altro)
sei giÓ di un altro
(sei giÓ di un altro)
per la vita legata a lui
(sei giÓ di un altro)
sei giÓ di un altro
(sei giÓ di un altro)
Uuh... uuh...

Anche se asciughi quelle lacrime si vede che tu hai pianto, e allor
anche se cerchi di sorridere si vede che sei triste ancor
Noi ci vogliamo bene, che cosa importa se ...

se tu giÓ sei
(sei giÓ di un altro)
sei giÓ di un altro
(sei giÓ di un altro)
per la vita legata a lui
(sei giÓ di un altro)
sei giÓ di un altro
(sei giÓ di un altro)
Uuh... uuh...

Anche se asciughi quelle lacrime si vede che tu hai pianto, e allor
anche se cerchi di sorridere si vede che sei triste ancor
Noi ci vogliamo bene, che cosa importa se,

se tu giÓ sei
(sei giÓ di un altro)
sei giÓ di un altro
(sei giÓ di un altro)
per la vita legata a lui
(sei giÓ di un altro)
sei giÓ di un altro
(sei giÓ di un altro)
Uuh... uuh...
...

   

Note

 

Non c'era proprio nessuna vicenda di corna nell'originale dei Beach Boys di questa cover, non troppo riuscita, realizzata dal gruppo di Vandelli. La eterea Don't Worry Baby di Brian Wilson era anzi proprio la celebrazione della dolcezza di vivere nella California dei mid-sixties, e la donna, protagonista di quella stagione coi suoi bikini e la sua giovent¨, era la dispensatrice della tenerezza rassicurante ("non preoccuparti, tesoro") e non di amori clandestini di cui vergognarsi (da vedere assolutamente il video su YouTube che commenta questa canzone con filmati del tempo). Ma la California era lontana e l'autore del testo italiano Armando Sciascia (con lo pseudonimo di Pantros) fondatore e patron della Vedette, la casa discografica con la quale era sotto contratto allora la Equipe 84, ha preferito una situazione pi¨ tradizionale.
La esecuzione della Equipe, con Vandelli impegnato a cantare in falsetto, non Ŕ proprio la migliore del gruppo di Modena. Era difficile d'altra parte arrivare al livello dei cori perfetti dei Beach Boys, che vedevano in questo caso impegnati al canto Al Jardine e Carl Wilson.

Vedi anche: La discografia della Equipe 84

 

Beach Boys  - Don't Worry Baby

 

Well it's been building up inside of me
For oh I don't know how long
I don't know why
But I keep thinking
Something's bound to go wrong

But she looks in my eyes
And makes me realize
When she says:

(don't worry baby)
Don't worry baby
(don't worry baby)
Everything will turn out alright
(don't worry baby)
Don't worry baby
(don't worry baby)

I guess I should've kept my mouth shut
When I started to brag about my car
But can't back now now because
I pushed the other guys too far

She makes me come alive
And makes me wanna drive
When she says

(don't worry baby)
No, don't worry baby
(don't worry baby)
Everything will be alright
(don't worry baby)
Don't worry baby
(don't worry baby)

She told me Baby, when you race today
Just take along my love with you
And when you do then you'll know
Nothing could go wrong with you

Oh what she does to me
When she makes love to me
And she says

(don't worry baby)
No, don't worry baby
(don't worry baby)
Everything will turn out alright
(don't worry baby)
Don't worry baby
(don't worry baby)

(don't worry baby)
No, don't worry baby
(don't worry baby)
Everything will be alright
(don't worry baby)
Don't worry baby
(don't worry baby)

(don't worry baby)
No, don't worry baby
(don't worry baby)
Everything will turn out alright
(don't worry baby)
Don't worry baby
(don't worry baby)

Ooooooo, ahhhh
(don't worry baby)

 

Musica & Memoria 2010 / Testi originali trascritti e riprodotti per soli scopi di ricerca e critica musicale (vedi Disclaimer) / Copia per usi commerciali non consentita.

CONTATTO

HOME