Equipe 84 - Cominciamo a suonar le chitarre (1965)

COPERTINE

INDICE

HOME

 

 Le covers / Le canzoni di protesta / La discografia dell'Equipe 84 / Searchers - Farmer John

 

Testo

   

Oh ye, ah ah
Oh ye, ah ah
Oh ye, ah ah
...

Cominciam a suonar le chitarre
ou ou
cantiam fra di noi
e chi non vuol ballare
oh potrà guardar

Che cosa si può fare
Che cosa si può fare
di meglio che cantare
di meglio che gridare?
(e così via)

Cominciam a suonar le chitarre
ou ou
cantiam fra di noi
e chi non vuol ballare
oh potrà guardar

Oh ye, ah ah
Oh ye, ah ah
Oh ye, ah ah
...

Che cosa si può fare
Che cosa si può fare
di meglio che cantare
di meglio che gridare?
(e così via)

Cominciam a suonar le chitarre
ou ou
cantiam fra di noi
e chi non vuol ballare
oh potrà guardar

Oh ye, ah ah
Oh ye, ah ah
Oh ye, ah ah
...

   

Searchers - Farmer John

   

Farmer John
I'm in love with your daughter
Yeah the one
With the champagne eyes

I love the way she walks
I love the way she talks
I love the way she wiggles
She wiggles and she walks

Farmer John
I'm in love with your daughter
Yeah the one
With the champagne eyes

I love the way she walks
I love the way she talks
I love the way she moves
She moves, moves

Farmer John
I'm in love with your daughter

Farmer John
I'm in love with your daughter
Yeah the one
With the champagne eyes

I love the way she walks
I love the way she talks
I love the way she moves
She moves, she moves, moves

Farmer John

Farmer John
I'm in love with your daughter
Yeah the one
With the champagne eyes

(© VENICE MUSIC INC.)

   

Note

     

Una versione piuttosto ingenua da parte dell'Equipe 84 alle prime armi (è il loro quarto singolo, siamo nel 1965) di un successo USA e UK dello stesso anno. Il testo italiano non ha niente a che vedere con l'originale, e peraltro è composto in tutto da due strofe, che vogliono essere una sorta di primo ingenuo manifesto beat, un richiamo ai giovani e al divertimento. L'inciso ("e così via") interpretato in "quasi parlato" probabilmente da Victor Sogliani, è ripreso anch'esso dalla versione originale dei Searchers (un gruppo di Liverpool che aveva iniziato con lo skiffle, come i Beatles, i Them e così via, e che all'epoca era molto noto nel genere beat e derivati). Da notare l'abuso delle parole tronche per cercare di adattare l'italiano alla battuta del rock.

Si trattava del lato B del loro quarto singolo La fine del libro (cover da Time Is On My Side dei Rolling Stones) e l'originale è solitamente indicato come Farmer John dei Premiers. Il brano effettivamente è quello, ma la versione presa a modello dalla Equipe 84, con un testo comunque del tutto scorrelato dall'originale, era quella degli inglesi Searchers. La versione dei californiani Premiers, molto diversa, è probabile che i quattro ragazzi di Modena non l'avessero proprio mai sentita all'epoca. Se no avrebbero preso come base quella, di gran lunga superiore. Il disco dei Premiers è stato un successo USA dell'estate del '64 (#19), era a sua volta una cover e un adattamento rock di un brano R&B precedente, il brano era caratterizzato da una registrazione che riproduce l'ambiente scatenato di una festa stile Animal House. Farmer John, come si può leggere dal testo originale, era il padre della ragazza con "gli occhi color champagne" a cui puntava il protagonista della canzone.

Da notare che in una successiva edizione per juke box, citata dall'informatissimo sito sulla Equipe 84 curato dalla Beat Boutique 67, sono stati aggiunti clamori e urla di fondo come nella versione dei Premiers, forse, in seguito, qualcuno dello staff della Equipe 84 o della casa discografica aveva avuto notizia di questo successo americano.

 
     

© Note Musica & Memoria 2008 / Testo originale riprodotto per soli scopi di ricerca e critica musicale (vedi Disclaimer) / Copia per usi commerciali non consentita

CONTATTO

DISCLAIMER

HOME
ENGLISH