Bob Dylan - Forever Young (1974)

HOME

MENU

   

May God bless and keep you always,
May your wishes all come true,
May you always do for others
And let others do for you.
May you build a ladder to the stars
And climb on every rung,
May you stay forever young,
Forever young, forever young,
May you stay forever young.

Possa Dio darti la sua benedizione e proteggerti sempre
Possano tutti i tuoi desideri divenire realtà
Possa tu fare sempre qualcosa per gli altri
E che gli altri possano fare qualcosa per te
Possa tu costruire una scala per arrivare alle stelle
E salirne ogni gradino
Possa tu rimanere per sempre giovane
Per sempre giovane, per sempre giovane
Possa tu rimanere per sempre giovane

May you grow up to be righteous,
May you grow up to be true,
May you always know the truth
And see the lights surrounding you.
May you always be courageous,
Stand upright and be strong,
May you stay forever young,
Forever young, forever young,
May you stay forever young.

Possa tu crescere per essere giusto
Possa tu crescere per essere sincero
Possa tu conoscere sempre la verità
E vedere la luce che ti circonda
Possa tu essere sempre coraggioso
Ed essere forte e con la schiena diritta
E possa tu rimanere per sempre giovane
Per sempre giovane, per sempre giovane
Possa tu rimanere per sempre giovane

May your hands always be busy,
May your feet always be swift,
May you have a strong foundation
When the winds of changes shift.
May your heart always be joyful,
May your song always be sung,
May you stay forever young,
Forever young, forever young,
May you stay forever young.

Possano le tue mani essere sempre occupate
Possa il tuo piede essere sempre rapido
Possa tu avere delle forti radici (1)
Quando i venti del cambiamento soffiano
Possa il tuo cuore essere sempre pieno di gioia
Possa la tua canzone essere sempre cantata (2)
Possa tu rimanere per sempre giovane
Per sempre giovane, per sempre giovane
Possa tu rimanere per sempre giovane

   

 

Note

 

Una canzone inserita nell'album Planet Waves del 1974, realizzato con il supporto della Band, che riprende in parte il tema di un'altra canzone celebre di Bob Dylan, My Back Pages interpretata anche con grande successo dai Byrds, e sembra riallacciarsi al celebre verso "ero molto più vecchio a quei tempi / sono più giovane ora" (but I was so much older then / I'm younger than that now). Qui però l'intento polemico manca, e la canzone è anzi probabilmente dedicata al figlio Jakob (che allora aveva 5 anni) ma che naturalmente grazie ai versi ispirati e semplici ha assunto da subito un significato universale. Per rimanere sempre giovani bisogna essere sempre giusti.

 

(1)

Letteralmente "fondamenta", usiamo una metafora che suona meglio nella nostra lingua.

(2)

Si potrebbe tentare una traduzione più libera e che rende maggiormente il senso: "possano le canzoni che hai scritto essere cantate per sempre" e che d'altra parte è quello che succede e che succederà alle canzoni di Bob Dylan.

 

Negli anni questa canzone, pur non essendo diventata un super-classico come altre di Dylan, è stata cantata e interpretata molte volte e da molti altri artisti. Le esecuzioni di Bob Dylan con la Band di Robbie Robertson e anche quelle in duo con Bruce Springsteen non sembrano riuscire a estrarre tutto il potenziale di questo semplice ed efficace amalgama di musica e parole. A nostro parere arrivano meglio all'obiettivo le interpretazioni di due altri nomi fondamentali del folk americano ed internazionale, Joan Baez e Pete Seeger. Per una volta mettiamo qui direttamente gli embed di YouTube con tre esecuzioni, una in studio (perfetta) di Joan Baez e un'altra dal vivo della musicista americana, la più semplice e la più efficace, del 1989 con sola chitarra. E dell'immenso Pete Seeger la esecuzione che ne ha fatto, circondato da ragazzi, già ben oltre i 90 anni per Amnesty International. Nessuno meglio di lui può testimoniare che mantenendo la schiena diritta, e il cuore pieno di gioia, si rimane per sempre giovani.

 

 

   

© Musica & Memoria - Maggio 2014 / Traduzione Alberto Maurizio Truffi / Testo originale di Bob Dylan riprodotto per soli scopi di ricerca e critica musicale (Vedi Avvertenze) / Copia per usi commerciali non consentita.

CONTATTO

HOME