Astrali - Non siamo come voi

ORIGINALE

HOME

MENU

 

Con il vostro odio
questo mondo finirà
nella morte, nel dolore
nel terrore crollerà

Non ci sarà più vita
ma quelli come noi, yeee
di certo noi non siamo come voi
di certo noi non siamo come voi, yeee
di certo noi non siamo come voi
di certo noi non siamo come voi

Dite che siam pazzi
per i nostri capelli
ma non vi accorgete
che non c'è una ragion
per darci tanto odio
e tanta crudeltà
di certo noi non siamo come voi
di certo noi non siamo come voi, yeee
di certo noi non siamo come voi
di certo noi non siamo come voi

(intermezzo tastiere)

Se un giorno capirete
che così non va
di certo piangerete
per questa società
per tutto questo male
che avete fatto a noi, yeee
di certo noi non siamo come voi
di certo noi non siamo come voi, yeee
di certo noi non siamo come voi
di certo noi non siamo come voi

   

Note

 

Esponenti del ristretto gruppo della psichedelia italiana (con i Fantom's, Le Stelle di Mario Schifano, i Chewing Gum, Chetro & Co.)  Gli Astrali di Torino non pubblicarono alcun disco nel loro periodo di attività  tra il '67 e il '68. Le registrazioni fatte all'epoca sono però state recuperate nel 1995 dalla etichetta Destination X e pubblicate su CD.
Oltre che per le cover dei noti brani degli Yardbirds e dei Byrds, sono ricordati per la suite strumentale "Un Altro Viaggio Allucinogeno", ispirata allo stile Pink Floyd di Interstellar Overdrive.
Qui erano impegnati in una ardita cover di uno dei brani più belli e più complessi dei Byrds, Eight Miles High (di Gene Clark, Jim McGuinn e David Crosby). Buona la esecuzione, testo molto banalizzato, ma sembra che gli Astrali vogliano dare più peso alla musica e alle sue inedite suggestioni.

 

© Musica & Memoria 2010 / Testo originale trascritto e riprodotto per soli scopi di ricerca e critica musicale (vedi Disclaimer) / Copia per usi commerciali non consentita

DISCLAIMER

HOME