Kinks - Death Of A Clown (1967)

MENU

HOME

 

My makeup is dry and it clags on my chin
Iím drowning my sorrows in whisky and gin
The lion tamerís whip doesnít crack anymore
The lions they wonít fight and the tigers wonít roar

Il mio trucco si Ť asciugato e cola sul mio mento
Sto affogando i miei dispiaceri nel whisky e nel gin
Il domatore di leoni non da piý colpi di frusta
I leoni non si azzufferanno piý tra loro e le tigri non ruggiranno

La-la-la-la-la-la-la-la-la-la
So letís all drink to the death of a clown
Wonít someone help me to break up this crown
Letís all drink to the death of a clown
Letís all drink to the death of a clown

Allora andiamo tutti a brindare alla morte di un clown
Non c'Ť qualcuno che mi aiuta a rompere questa corona?
Andiamo tutti a brindare alla morte di un clown
Andiamo tutti a brindare alla morte di un clown

The old fortune teller lies dead on the floor
Nobody needs fortunes told anymore
The trainer of insects is crouched on his knees
And frantically looking for runaway fleas

La vecchia chiromante giace morta sul pavimento
Nessuno ha piý bisogno di farsi predire la sorte
L'addestratrice di insetti Ť accovacciata sulle ginocchia
Ed Ť freneticamente alla ricerca delle (sue) pulci in fuga

La-la-la-la-la-la-la-la-la-la
Letís all drink to the death of a clown
So wonít someone help me to break up this crown
Letís all drink to the death of a clown
La-la-la-la-la-la-la-la-la-la
Letís all drink to the death of a clown
La-la-la-la-la-la-la-la-la-la

Andiamo tutti a brindare alla morte di un clown
Allora non c'Ť qualcuno che mi aiuta a rompere questa corona?
Andiamo tutti a brindare alla morte di un clown

 

Note

 

Un successo dei Kinks firmato questa volta dal piý giovane dei fratelli, Dave Davies, in una delle sue prime prove come autore. Pubblicato in UK e nel resto del mondo dalla Pye a nome proprio di Dave Davies, anche se nella copertina era citata ovviamente la partecipazione al gruppo allora notissimo. Una canzone ricordata in Italia per la cover dei Nomadi con testo di Francesco Guccini, Un figlio dei fiori non pensa al domani. Come si puÚ capire, in questo caso il cantautore emiliano si Ť uniformato alle abitudini del tempo elaborando sulla musica di Davies un testo con parole ed argomento del tutto diversi. L'originale era ispirato, secondo quando affermava Davies, ai sentimenti che si provano alla fine di un amore.

  

Ads by Google

© Traduzione Musica & Memoria / Marzo 2012 / Testo originale di Dave Davies riprodotto solo per scopi di ricerca e cultura musicale / Copia per usi commerciali non consentita

DISCLAIMER
AVVERTENZE

HOME