Ben Harper

HOME MENU
 

Testi e traduzioni su Musica & Memoria:
Welcome To The Cruel World, Fight For Your Mind, The Will To Live, Burn To Shine, Diamonds On The Inside
 

Il cantautore e chitarrista Ben Harper è un originale musicista californiano di colore che segue modelli ormai atipici, come il blues delle origini, e la ballata folk, sottolineati dal suono della sua speciale chitarra "lap-style" Weissenborn e degli strumenti acustici di accompagnamento, riportati però ai gusti dei nostri giorni attraverso una grande varietà di arrangiamenti e di citazioni, incluse incursioni nei territori del rock con reminescenze sino a Jimi Hendrix, e l'apporto fondamentale della sua voce leggermente afona ma particolarmente espressiva.
Nella musica ha veicolato le sue idee sul mondo e sulla società, ispirate ad ideali di progresso e redenzione, e permeati di una sua personale religiosità (vedi il famoso brano Power Of The Gospel - La forza del Vangelo), che ha inserito anche nel suo successo "With My Own Two Hands - Con le mie sole mani" (da "Diamonds On The Inside") dove ha anche recuperato il reggae nella sua espressione musicale più basilare.

Un approccio originale e poco commerciale che non gli ha tuttavia impedito di raggiungere un vasto seguito, non comparabile a quello di artisti pop ma comunque notevole, sin dal primo album Welcome to The Cruel World, e in crescita ulteriore a partire da Burn To Shine. Nella sua attività di recupero della tradizione musicale americana non ha trascurato il soul più genuino, andando proprio alle radici e incontrando artisticamente i Blind Boys Of Alabama, uno straordinario gruppo gospel con il quale ha inciso i dischi del 2004-2005 "There Will Be A Light" e "Live At The Apollo".

Dall'album Fight For Your Mind lo accompagna un gruppo stabile, gli Innocent Criminals (Julian Nelson al basso, Dean Butterworth alla batteria e David leach alle percussioni) che costituiscono anche il supporto per la sua intensa e apprezzata attività in concerto. Una delle priorità per Harper è infatti il contatto con il pubblico, essendo la sua musica non sempre adatta alla diffusione con le radio commerciali, e l'artista è arrivato a tenere sino a 300 concerti all'anno.

Scrivevamo a suo tempo che l'unico elemento negativo del cantautore californiano era la sua casa discografica, la EMI (etichetta Virgin Records) ossessivamente preoccupata che in rete non comparissero neanche i testi delle sue canzoni (come se questo non fosse un elemento promozionale) e ovviamente all'avanguardia nel dotare i suoi dischi di raffinati sistemi anti-copia dal dubbio effetto sulla qualità acustica dei dischi stessi e dall'altrettanto dubbia efficacia relativamente alla dissuasione dalla copia per scopi di lucro, da parte di esperti del ramo.
In seguito la EMI sembra aver allentato la presa (e infine nel 2012 ha proprio chiuso), oppure Internet, come spesso avviene, ha avuto il sopravvento. Sta di fatto che sul sito ufficiale sono ora presenti tutti i testi degli album e in alcuni siti non ufficiali sono disponibili anche le tablature per chitarra.

 

I testi di Ben Harper

 

In molti album del musicista californiano i testi non erano riportati sulla copertina e quindi sono stati trascritti da volonterosi appassionati. Il modo di cantare molto intenso e attento soprattutto al fluire della musica, caratteristico di Ben Harper, ha però provocato fraintendimenti e trascrizioni inesatte in alcuni casi, amplificati dalle ripetizioni tra vari siti Internet, e dal fatto che per anni non sono stati pubblicati i testi sul sito ufficiale. Ora i testi sul sito ufficiale ci sono, e invitiamo a fare riferimento ad essi per la trascrizione corretta. Su Musica & Memoria li verificheremo mano a mano che ne proponiamo la traduzione.

 

 Per saperne di più

 

Sito ufficiale: www.benharper.net (i testi si trovano a partire dal menu iniziale "Music")

Swer Archives: http://www.swer.net (in francese e inglese, traduzioni in francese)

Profilo su Onda Rock: http://www.ondarock.it/Harper.html (in italiano)

Testi delle canzoni e tablature: http://benharpertablatures.free.fr (in inglese e in francese )

Ben Harper Forum (fan site italiano): http://benharperforum.forumcommunity.net/  (attenzione ai testi)

 

Discografia  

 

 

  1. Pleasure And Pain (1992) (1)

  2. Welcome To The Cruel World (1994)

  3. Fight For Your Mind (1995)

  4. The Will To Live (1997)

  5. Burn To Shine (1999)

  6. Live From Mars (2001)

  7. Diamonds On The Inside (2003)

  8. There Will Be A Light (2004)

  9. Live At The Apollo (2005)

  10. Both Sides Of The Gun (2006)

  11. Give Till It's Gone (2011)

NOTE
(1) Etichetta Cardas Records, edizione limitata a 1500 copie in vinile, contiene alcune canzoni poi incise nel primo CD dell'artista Welcome To The Cruel World

 

© Alberto Maurizio Truffi / Musica & Memoria 2002 - 2014

CONTATTO

HOME