Pooh - Vieni fuori (1966)

HOME

LISTA

 

Vieni fuori
fuori dal mio cuor
tu non sei quel che
eri un dì per me.
Perciò ti chiedo ancor
oh yeah
va fuori dal mio cuor.

Vieni fuori
fuori dal mio cuor
io mi chiedo ancor perché
sei qui e ti ripeto amor
oh yeah
va fuori dal mio cuor

Eh, eh, eh
quando gli altri un dì rideranno
rideran di me
eh,eh,eh
non m'importa ciò
che diranno
fuori tu sarai
fuori dal mio cuor

Vieni fuori
fuori dal mio cuor
e se un giorno ancor ti rivedrò
ti ripeterò
oh yeah
va fuori dal mio cuor.

Eh, eh, eh
quando gli altri un dì rideranno
rideran di me
eh,eh,eh
non m'importa ciò
che diranno
fuori tu sarai

fuori dal mio cuor
fuori dal mio cuor
fuori dal mio cuor
fuori dal mio cuor

 

Note

 

Il primo disco pubblicato dai Pooh nella loro prima formazione beat (Vedette VVN 33106, sul lato B L'uomo di ieri, un originale). Si trattava di un adattamento in italiano di un celebre successo dello Spencer Davis Group, dal titolo Keep On Running. Sempre curioso come i parolieri italiani riescano sempre a tradurre al contrario. Anche se sempre di amore infelice si parla. Già al primo verso era "continua a correre, continua a nasconderti" e diventa "vieni fuori". Poi l'innamorato deluso italiano si augura che lei sparisca per sempre e che lui riesca a dimenticarla. Quello inglese che lei prima o poi smetta di scappare. Da notare che l'originale è lo Lo stesso brano proposto in italiano, con maggiore successo, dai New Dada, con il titolo Batti i pugni, e poi dalla cantante Evy con un testo di protesta, dal titolo L'abito non fa il beatnik. L'adattamento era dovuto ai due chitarristi della prima formazione del celebre complesso, Mario Bertoli e Mauro Goretti, che erano anche le voci soliste nel disco. Gli altri tre Pooh di questo esordio discografico erano Valerio Negrini (voce e batteria), Bob Gillot (tastiere) e Gilberto Faggioli (basso elettrico).

 

Spencer Davis Group - Keep On Running

Keep on running, keep on hiding
One fine day I'm gonna be the one
To make you understand
Oh, yeah, I'm gonna be your man.

Keep on running, running from my arms
One fine day I'm gonna be the one
To make you understand
Oh yeah, I'm gonna be your man.

Hey, hey, hey
Everyone is talking about me
It makes me feel so bad.
Hey, hey, hey
Everyone is laughing at me,
It makes me feel so sad,
So keep on running

Keep on running, running from my arms
One fine day I'm gonna be the one
To make you understand
Oh, yeah, I'm gonna be your man

 

(Autore: Jackie Edwards)

 

Musica & Memoria 2004 / Testo originale di Mario Bertoli e Mauro Goretti, riprodotto per soli scopi di ricerca e critica musicale (vedi Disclaimer) / Copia per usi commerciali non consentita

DISCLAIMER

HOME
ENGLISH