Ornella Vanoni / Wess - Immagina che

HOME

MENU

   

Immagina che per caso
domani qui
arrivi un'altra
non ti so dire chi
Immagina che qualcosa
passi tra di noi

Immagina una parola
detta al momento in cui
io sono molto solo
e accanto ci sia lei
immagina che mi creda
come, non lo so

Non è vero ma succede
viene sempre un'ora blu
e se solo il cuore cede
stammi più vicino tu

Immagina che mi stanchi
di non vederti mai
di continuare a vivere
del poco che mi dai
immagina quante altre
volendo troverei

Non è vero ma succede
viene sempre un'ora blu
e se solo il cuore cede
stammi più vicino tu.

   

Note

 

Adattamento in italiano del celeberrimo brano di John Lennon, riflessione e utopia sul mondo moderno. La versione italiana, come si nota, riconduce tutta la canzone ad una dimensione privata.
Venne incisa da Ornella Vanoni e da Wess Johnson (bassista e cantante degli Airedales di Rocky Roberts, poi in coppia con Dori Ghezzi in un duo pop di grande successo). La trascrizione si riferisce alla versione al maschile di Wess. La versione di Ornella Vanoni era contenuta nell'album Un gioco senza età.
Qualche anno dopo Gino Paoli ha proposto una versione decisamente più rispettosa del testo originale di Lennon, dal titolo Immagina un bel mondo.

Vedi anche: Le cover adulterate / Il fenomeno delle cover / La traduzione di "Imagine"  / La versione di Gino Paoli

 

© Alberto Truffi 2005 - Musica & Memoria / Testo originale di P. Limiti e Piccarreda trascritto da A.Truffi, riprodotto per soli scopi di ricerca e critica musicale (vedi Disclaimer) / Copia per usi commerciali non consentita

DISCLAIMER

HOME