Herbert Pagani - Teorema

COVER

HOME

 

Prendi una donna, dille che l'ami
scrivile canzoni d'amore
mandale rose e poesie
dalle anche spremute di cuore
falla sempre sentire importante
dalle il meglio, del meglio che hai
cerca di essere un tenero amante
sii sempre presente, risolvile i guai

E sta sicuro che ti lascerà
chi e' troppo amato amore non da'
e sta sicuro che ti lascerà
chi meno ama e' il più forte si sa

Prendi una donna, trattala male
lascia che ti aspetti per ore
non farti vivo quando la chiami
fallo come fosse un favore
fa sentire che e' poco importante
dosa bene amore e crudeltà
cerca di essere un tenero amante
ma fuori dal letto nessuna pietà

E allora si vedrai che t'amerà
chi e' meno amato più amore ti da'
e allora sì vedrai che t'amerà
chi meno ama è il più forte si sa

No caro amico, non sono d'accordo
parli da uomo ferito
pezzo di pane, lei se ne e' andata
e tu non hai resistito
non esistono leggi d'amore
basta essere quello che sei
lascia aperta la porta del cuore
vedrai che una donna è già in cerca di te.

Senza l'amore l'uomo che cos'è
su questo sarai d'accordo con me
senza l'amore l'uomo che cos'è
è questa l'unica legge che c'è.

 

Note

 

Uno dei brani più celebri scritti dal grande poeta della canzone Herbert Pagani. Portata al successo da Marco Ferradini (coautore del brano) nel 1981. Citata innumerevoli volte, sicuramente una delle più affettuose e divertenti citazioni è stata quella di Aldo, Giovanni e Giacomo nel film "Chiedimi se sono felice" del 2000.
Una sintetica ma valida biografia di Herbert Pagani, artista globale e multietnico ante-litteram, si può leggere su La brigata Lolli.

Di Herbert Pagani su Musica & Memoria anche: Albergo a ore, L'alienazione, La felicità

 

Ads by Google

 

Musica & Memoria 2002 - 2007 / Testo originale di H. Pagani riprodotto per soli scopi di ricerca e critica musicale (vedi Disclaimer) / Copia per usi commerciali non consentita

DISCLAIMER

HOME
ENGLISH