Equipe 84 - Ora puoi tornare (1965)

HOME

MENU

   

Ora puoi tornar ...
cara
Sai che ora son solo, ti prego
torna
torna, torna, torna
non te ne pentirai

Anche se ti hanno detto
che ho nel mio cuor qualcuna
sbagli sai, non ho che te,
mio caro amore
sei tu la mia fortuna

Ora puoi tornar ...
cara
Sappi che ora son solo, ti prego
torna
torna, torna, torna

(assolo chitarra elettrica stile Shadows)

Sai che ora son solo, ti prego
torna
torna, torna, torna
non te ne pentirai

Anche se ti hanno detto
che ho nel mio cuor qualcuna
sbagli sai, non ho che te,
mio caro amore
sei tu la mia fortuna
wow wow wow

Cara, cara, cara
torna

   

Note

 

Dal primo singolo di successo dei Moody Blues, Go now, arriva la base per il lato A del secondo singolo della Equipe 84 con la Vedette, anno 1965. Si tratta di un brano vagamente in stile doo-wop, già inciso da un'altra cantante (Bessie Banks). che nella efficace, anche se non particolarmente innovativa, versione dei Moody Blues raggiunse il primo posto nelle classifiche inglesi nel 1964, e il decimo in USA nello stesso anno. Un po' meno centrata la versione della Equipe 84, che appare perfino più datata, pur essendo di un anno dopo, un passo indietro rispetto alla grinta e alla precisione dimostrata nella cover di Tell Me dei Rolling Stones, in italiano Quel che ti ho dato. Il disco della Equipe 84 è stato inciso nel periodo in cui Romano Morandi (poi in carriera solista con il nome di Romano VIII) sostituiva al basso elettrico Victor Sogliani, partito per il servizio militare.

Curiosamente opposto, o quasi, il senso della traduzione italiana. Maurizio Vandelli cerca di convincere la sua ragazza a tornare da lui, apprendiamo anche che lei se ne era andata perché lo sospettava di avere un'altra (una situazione non particolarmente originale). Il primo front-man dei Moody Blues, Denny Laine, è invece rassegnato all'abbandono della sua compagna: "Vai via ora, vai via, se non vuoi vedermi piangere, non voglio neanche sentire quello che vuoi fare ora ...". In sintesi in italiano il titolo è "ora puoi tornare", in inglese "ora puoi andare".

Vedi anche: La discografia della Equipe 84

 

Musica & Memoria 2009 / Testo originale trascritto e riprodotto per soli scopi di ricerca e critica musicale (vedi Disclaimer) / Copia per usi commerciali non consentita.

CONTATTO

HOME