Adriano Celentano - Miseria nera

HOME

MENU

   

Miseria nera
Nel mondo d'oro
Mattina e sera
Io cerco lavoro
Ho buone braccia da adoperare
Son quattro le bocche
Che in casa mi chiedono da mangiare.

Io vendo il cuore
Lo vendo, per non morire
La vita bella,
Ma bella per pochi
E non per me.

Da muratore
In fonderia
Poi minatore
E cos via
Con queste mani
Non so rubare
E batto la porta di tutti chiedendo
Da lavorare.

Io vendo il cuore
Lo vendo, per non morire
La vita bella,
Ma bella per pochi
E non per me.

Miseria nera
Nel mondo d'oro
Mattina e sera
Io cerco lavoro
Ho buone braccia da adoperare
Son quattro le bocche
Che in casa mi chiedono da mangiare.

Io vendo il cuore
Lo vendo, per non morire
La vita bella,
Ma bella per pochi
E non per me.

   

Musica & Memoria 2010 / Testo originale di Beretta-Del Prete riprodotto per soli scopi di ricerca e critica musicale (vedi Disclaimer) / Copia per usi commerciali non consentita

DISCLAIMER

HOME
ENGLISH